Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

19/10/2011

Il sindaco Variati risponde all’invito dell’opposizione di intervenire su varie questioni: “Sono critiche inaccettabili perché su tali temi stiamo lavorando e ottenendo risultati importanti"

“E’ sconcertante e inaccettabile la critica del consigliere comunale Maurizio Franzina nei confronti dell’amministrazione comunale relativamente a varie tematiche sulle quali stiamo lavorando, in alcuni casi da tempo, e ottenendo risultati importanti. Peraltro intervenendo su questioni mai risolte durante la precedente amministrazione – così reagisce il sindaco Variati all’interrogazione del consigliere del Pdl -. Le nostre non sono chiacchiere ma fatti. Scendendo nel dettaglio ricordo che abbiamo avviato numerosi cantieri relativi a opere pubbliche, per i quali il Comune è impegnato, insieme alle aziende partecipate e per i quali ha investito decine di milioni di euro nonostante gli esigui e progressivamente sempre più ridotti trasferimenti da Roma. Proprio questa amministrazione è riuscita a sbloccare, insieme alla Provincia di Vicenza, l’avvio dei lavori per la variante Pasubio, il cui iter è in stato avanzato e che a breve verrà appaltato. Altro nodo cruciale per la nostra città, la Tav che proprio in questi giorni ha visto anche la Regione concorde nella progettazione approvata dal Comune e dalle associazioni di categoria. Per quanto riguarda il Piano degli interventi, i tempi si sono dilatanti per il passaggio in Regione e non certo per negligenza da parte nostra, mentre i criteri di attuazione del Bid  sono già stati definiti. I cantieri Erp non sono ancora stati avviati, è vero – prosegue il sindaco -, ma per difficoltà imputabili all’impresa appaltatrice. A questo proposito vorrei ricordare che la precedente amministrazione ha rischiato di perdere il finanziamento regionale per la realizzazione di tali edifici. Per quanto riguarda il microcredito, invece, il Comune partecipa al progetto Caritas, mentre in contrasto alla povertà è attivo il settore dei servizi sociali, un settore su cui non abbiamo effettuato alcun taglio e che segue centinaia di casi. La quota della retta di degenza delle RSA è un tema, invece che non compete al Comune; in merito invece alla Scuola d’Arte e Mestieri abbiamo optato per un percorso di tutela e rilancio nel solco del Centro Produttività Veneto. Altro tema a cui l’amministrazione rivolge particolare attenzione è l’ambiente: sono recenti i riconoscimenti ottenuti da Vicenza a seguito di studi di diverse agenzie che hanno valutato differenti parametri: fotovoltaico, piste ciclabili, raccolta differenziata, trasporto pubblico. Infine la Fiera – conclude Variati -: proprio nei giorni scorsi abbiamo annunciato lo sblocco del Pua che avvia l’operazione di rilancio del quartiere fieristico. “

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza