Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

11/10/2011

VICENZA NUMISMATICA per la prima volta nei prestigiosi palazzi del centro storico di Vicenza

E con VICENZA CITTA’ DELLA CREATIVITA’ arriva il meglio del Patchwork internazionale

Un traguardo importante quello di VICENZA NUMISMATICA, Salone internazionale della numismatica, medaglistica e cartamoneta di Fiera di Vicenza, che quest’anno festeggia i suoi vent’anni in un palcoscenico d’eccezione: cinque prestigiosi palazzi del centro storico di Vicenza.

 

Con questa manifestazione, realizzata in collaborazione con il Comune di Vicenza, la Fiera di Vicenza stringe ancora di più il legame con la sua città e con il suo territorio in un’ottica strategica che la vede impegnata nella valorizzazione e nella specializzazione di eventi basati sulla cultura e sul lifestyle.

L’inaugurazione di VICENZA NUMISMATICA è in programma venerdì 14 ottobre alle 10 a Palazzo Chiericati. Questa mattina l’iniziativa è stata presentata nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino dal presidente di Fiera di Vicenza Roberto Ditri, dal vicesindaco e assessore all’istruzione e politiche giovanili Alessandra Moretti, dall’assessore alla progettazione e innovazione del territorio e alla cultura Francesca Lazzari e dall’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri.

 

"La nostra strategia che intende rafforzare i rapporti tra Fiera di Vicenza, la città e il territorio – ha detto il presidente Ditri – si concretizza in VICENZA NUMISMATICA, il più importante appuntamento europeo del settore, nonché il primo Salone di Fiera di Vicenza che si sposta totalmente e fisicamente nel cuore storico-artistico della città".

 

Ad ospitare VICENZA NUMISMATICA saranno infatti cinque palazzi storici di Vicenza: Chiericati, Thiene, Valmarana Braga, Barbaran da Porto e Vescovile.

L’ingresso gratuito ai cinque palazzi permetterà al pubblico di visitare la mostra commerciale (con le proposte dei più importanti commercianti d’Italia), le 16 mostre collaterali (suddivise in due sezioni tematiche "150 anni dell’Unità d’Italia" e "Territori, storia e cultura") e di partecipare ai convegni ed eventi sull’affascinante mondo della numismatica.

 

"Si tratta di un evento culturale vero e proprio – ha commentato oggi l’assessore alla cultura Francesca Lazzari – che darà modo ai visitatori non solo di apprezzare esposizioni di notevole qualità, ma anche di seguire convegni, presentazioni di libri, approfondimenti. Il 14 e il 15 ottobre, inoltre, esibendo il depliant di Vicenza Numismatica in distribuzione nei cinque palazzi, tutti coloro che lo vorranno potranno accedere gratuitamente anche a monumenti, musei civici e privati della città – Teatro Olimpico, Museo Naturalistico Archeologico, Museo del Risorgimento e della Resistenza, Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, Museo Diocesano, ViArt-Centro espositivo permanente dell’artigianato artistico vicentino".

 

La presentazione di VICENZA NUMISMATICA è stata anche l’occasione, questa mattina, per illustrare un altro progetto in linea con la scelta della Fiera di Vicenza di rafforzare i rapporti con la città e il territorio, in questo caso a partire dalla creatività: "Fiera di Vicenza – ha annunciato il presidente Ditri – collabora con Comune di Vicenza e Confcommercio anche al primo step del progetto VICENZA – CITTA’ DELLA CREATIVITA’, che porta in città, nelle vetrine e nei negozi del centro storico il ‘mood’ di ABILMENTE, Salone della manualità creativa che si terrà in fiera dal 20 al 23 ottobre".

Se il Patchwork sarà il tema intorno al quale ruoteranno le iniziative proposte in centro attraverso mostre ed allestimenti dedicati, tra gli espositori di ABILMENTE non mancherà l’assessorato all’istruzione del Comune di Vicenza: "Saremo in fiera – ha ricordato l’assessore all’istruzione Moretti – con laboratori creativi gratuiti sul riciclo per i bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado e i loro genitori, con lo spazio per illustrare le attività per i bimbi dell’asilo nido e con il progetto "Creare con le mani per muovere il pensiero" che promuove l’integrazione scolastica dei bambini in difficoltà utilizzando la leva della creatività".

 

Comune e Fiera di Vicenza danno quindi appuntamento a vicentini e visitatori per i prossimi due week end: "Segno di una collaborazione sempre più stretta tra le due realtà – è stato il commento conclusivo dell’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri – che non solo si concretizza nella prima manifestazione fieristica completamente organizzata in città, ma passa anche per l’impegno forte del Comune per permettere alla Fiera di realizzare i nuovi spazi di cui ha bisogno e può essere sintetizzata nelle parole ‘innovazione e creatività’ che oltre ad essere il leit motiv del nuovo progetto di sviluppo industriale della Fiera sono anche le parole chiave della nuova Basilica. Lavorare insieme su questi concetti e con questi contenitori sarà senz’altro un prezioso volano per le nostre aziende e un antidoto alla crisi di cui ha bisogno l’intero territorio".

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza