Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

07/09/2011

Dal 16 al 22 settembre anche Vicenza partecipa alla Settimana europea della mobilità: tante le iniziative in programma e i progetti già avviati per incentivare l’uso delle bici e dei mezzi pubblici

Vicenza partecipa per il quarto anno consecutivo alla Settimana europea della mobilità che la Commissione Europea promuove annualmente dal 2002. In contemporanea ad altre città europee, quindi, dal 16 al 22 settembre, il Comune svolgerà una grande azione di sensibilizzazione sulla mobilità alternativa, che è il tema specifico dell’edizione 2011, e al quale verrà dato poi seguito con la giornata ecologica “In città senza la mia auto” in programma a Vicenza per domenica 25 settembre.

Sono stati questa mattina il sindaco Achille Variati, l’assessore all’istruzione Alessandra Moretti e il consigliere delegato alla mobilità Claudio Cicero a presentare nel dettaglio l’adesione del Comune con formula piena alla “Carta 2011” per la promozione dell’utilizzo dei mezzi pubblici e della bicicletta, grazie a progetti e iniziative già avviati o da avviare tra il 16 e il 22 settembre.

A partire dalle numerose iniziative di Tuttinbici, che collabora con il Comune per la promozione della mobilità ciclabile. La più significativa sarà il Piedibus, in programma dal 12 al 23 settembre nel quartiere di S. Pio X, per l’accompagnamento a scuola dei bambini della Tiepolo. Sono inoltre previste due pedalate, una con la Cooperativa Insieme sabato 17 settembre con partenza alle 16 in via Dalla Scola di fronte alla sede della stessa cooperativa, e un’altra al museo dell’aria a S. Pelagio domenica 18 settembre, in contemporanea alla presenza di un gazebo di Tuttinbici lungo la pista ciclabile Casarotto. Giovedì 22 settembre, dalle 8.30 alle 13.30, tornerà anche la campagna Fiab “Chi sceglie la bici merita un premio”, durante la quale verranno distribuiti cioccolatini e targhe in piazza Matteotti e piazza Castello.

Oltre alle iniziative di Tuttinbici, il Comune aderisce alla Settimana europea della mobilità vantando più di una misura permanente in grado di contribuire all’uso di mezzi alternativi rispetto all’auto privata. In primis gli interventi di moderazione del traffico nel quartiere di S. Pio X, che verranno inaugurati proprio con il Piedibus all’inizio del nuovo anno scolastico, il 12 settembre: nelle vie Giorgione, Giuriato e Palemone il pedone avrà la precedenza sulle auto grazie a marciapiedi larghi sette metri, limite di velocità a 30 chilometri orari, attraversamenti pedonali ben evidenziati, chicane e porte d’ingresso rialzate. In secondo luogo, con il progetto “Ciclabilità subito”, entro fine anno la rete delle piste ciclabili passerà da 42 a 48 chilometri: con l’estate sono infatti partiti i lavori di estensione dei percorsi lungo contrà della Piarda, Ponte Furo, via Einaudi e via De Nicola.

Inoltre, dal 12 settembre verranno introdotte nel trasporto pubblico urbano tre linee ad alta mobilità con frequenza ogni 10 minuti e una nuova corsia riservata lungo via Battaglione Monte Berico.

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza