Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

03/08/2011

Vicentino di 64 anni fermato due volte in pochi giorni per guida senza patente, senza assicurazione e in stato di ebbrezza: rischia una multa fino a 17 mila euro

Privo di patente, perché sospesa a tempo indeterminato, incappa per due volte in pochi giorni in una pattuglia della polizia locale. La sua auto e il suo motorino non sono assicurati e in più guida il ciclomotore in stato di ebbrezza. Ora rischia una maximulta fino a 17 mila euro.

Il protagonista della vicenda, G. O., 64 anni, vicentino residente alle Fornaci, è stato fermato una prima volta alle 18.35 di venerdì 29 luglio dagli agenti che controllavano il traffico nella zona di viale D’Alviano. L’uomo è risultato essere senza patente: gli era infatti stata sospesa a tempo indeterminato dalla motorizzazione civile ai primi di luglio, dopo che aveva esaurito tutti i punti a disposizione a causa delle infrazioni commesse e non si era presentato all’esame di idoneità tecnica. Non solo: l’assicurazione obbligatoria della Ford Fiesta che stava guidando era scaduta. Ciò ha comportato una sanzione di 798 euro per l’assenza di assicurazione e la segnalazione dell’automobilista alla Prefettura per circolazione con patente sospesa, con sanzione da determinare a cura del Prefetto da un minimo di 1.886 euro ad un massimo di 7.546 euro, oltre al sequestro dell’auto ai fini della confisca.

Agli agenti era sembrata una "batosta" sufficiente a far passare ogni velleità anche al guidatore più incallito, ma lunedì 1 agosto alle 12.40 il sessantaquattrenne è stato nuovamente sorpreso alla guida di un altro veicolo nella zona di via Legione Antonini. Questa volta il vicentino era in sella ad un ciclomotore Piaggio, anch’esso non assicurato. L’uomo è stato nuovamente segnalato alla Prefettura per guida con patente sospesa (altra multa da 1.886 a 7.546 euro, a seconda delle decisioni del Prefetto), è stato sanzionato per circolazione senza assicurazione obbligatoria (altri 798 euro) e, come se non bastasse, ha ricevuto un’ulteriore sanzione di 500 euro perché guidava il ciclomotore con un tasso alcolemico superiore al consentito. Anche il motorino gli è stato sequestrato ai fini della confisca.

Dal comando fanno sapere che il sessantaquattrenne potrebbe battere il record della storia delle sanzioni elevate dalla polizia locale di Vicenza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza