Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/07/2011

Un secondo mezzo attrezzato per disabili si va ad aggiungere a quello già in dotazione del Comune

A un anno di distanza dalla consegna del primo mezzo per il trasporto di disabili in Comune, arriva oggi il secondo pulmino attrezzato.
Accanto quindi al Fiat Ducato il Comune riceve in comodato d’uso gratuito per quattro anni dalla società Servizi Gratuiti srl di Modena un Fiat Doblò nuovo, con pedana per carrozzina, particolarmente adatto per i centri abitati, il cui costo d’acquisto è stato coperto da 50 sponsor locali in cambio dell’esposizione del proprio marchio sulla carrozzeria del veicolo. In questo modo gli oltre 100 disabili che utilizzano il servizio di trasporto a loro dedicato possono contare su un mezzo nuovo di zecca, sicuro e in grado di trasportare una carrozzina e tre passeggeri.
Questa mattina nella Loggia del Capitaniato, in piazza dei Signori, il responsabile dei Rapporti con le istituzioni della Servizi Gratuiti srl di Modena, Roberto Rozzi, ha consegnato le chiavi del nuovo veicolo all’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari alla presenza di alcuni rappresentanti dei 50 sponsor aderenti all’iniziativa che hanno ricevuto dall’assessore un attestato di riconoscimento.
“Ringrazio tutte le aziende che hanno aderito all’iniziativa che consentirà al Comune di avere in comodato d’uso un automezzo per quattro anni a servizio dei cittadini disabili – spiega l’assessore Giuliari -. La raccolta delle adesioni è durata un anno, un periodo difficile per la città che nello scorso novembre ha vissuto i momenti critici dell’alluvione. Questa iniziativa va ad aggiungersi ai numerosi interventi dell’amministrazione per abbattere le barriere architettoniche, in sinergia con l’Ulss6 e con il mondo scolastico. Inoltre sono stati adeguati gli impianti semaforici per l’attraversamento delle persone non vedenti; ricordo anche il servizio offerto dallo sportello informa handicap gestito dall’Amnic a cui è affidato anche l’altro pulmino in dotazione al Comune.”
Roberto Rozzi ha consegnato all’assessore anche un buono carburante di 1.000 euro offerto dalla società Servizi Gratuiti srl: “Il pulmino sarà mantenuto dalla nostra società – spiega Rozzi- grazie al contributo degli sponsor mentre l’amministrazione avrà l’onere di sostenere il costo del carburante."
Affidato ad associazioni convenzionate con l’assessorato,
il servizio di trasporto disabili prevede la presa in carico dell’utente non deambulante direttamente al suo domicilio, accompagnandolo e supportandolo durante il percorso verso il luogo di lavoro o in quei posti che gli consentono di svolgere le normali attività di vita quotidiana per mantenere le relazioni sociali.
Il servizio viene effettuato dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 23, sette giorni su sette (esclusi Ferragosto, Natale, Pasqua e Primo maggio). Basta chiamare lo 0444 544578 per prenotare la corsa che costa all’utente quanto quelle del trasporto pubblico.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza