Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

07/07/2011

Variati ha firmato a Roma l’accordo sul Dal Molin: “Giornata storica: Vicenza ottiene la tangenziale e il parco sul lato est”

Pochi minuti fa il sindaco di Vicenza Achille Variati ha firmato a Palazzo Chigi il protocollo d’intesa tra presidenza del consiglio dei ministri, ministeri della difesa, dell’economia e delle finanze, delle infrastrutture e dei trasporti, Anas e Comune di Vicenza sugli interventi di mitigazione e compensazione per l’ampliamento dell’insediamento militare americano all’aeroporto Dal Molin. L’incontro era stato organizzato dal Commissario di Governo on. Paolo Costa. Hanno firmato, oltre al sindaco Variati per il Comune di Vicenza, l’on. Gianni Letta per la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il ministro Ignazio La Russa per la Difesa, il ministro Giulio Tremonti per l’Economia e le Finanze, il sottosegretario Bartolomeo Giachino per le Infrastrutture e Trasporti e il presidente ANAS Pietro Ciucci.

L’accordo accoglie le richieste del Comune di Vicenza sulla realizzazione della tangenziale nord-est e sulla destinazione a parco del lato est del Dal Molin, fissando anche delle date precise. Il progetto preliminare per la tangenziale nordest dovrà essere consegnato entro il 31 marzo 2012, a cura della società Autostrada Brescia Padova come già era stato indicato dalle recenti delibere CIPE e con un preciso impegno alla successiva realizzazione. L’iter per il trasferimento della gestione del lato est del Dal Molin da demanio dello Stato al Comune di Vicenza dovrà invece essere completato entro il 31 dicembre 2011. Inoltre è stata decisa l’apertura di un tavolo tecnico con il ministero delle infrastrutture e dei trasporti per definire in tempi rapidi un pronunciamento sul carattere prioritario del progetto di trasporto pubblico elettrico a Vicenza, in vista di possibili finanziamenti pubblici.

“E’ una giornata storica – è la prima dichiarazione del sindaco Variati – che premia un lungo e faticoso lavoro durato mesi, anzi anni, e caratterizzato dallo sforzo, in cui ho sempre creduto, di arrivare al massimo risultato possibile sulle compensazioni. Oggi i vicentini ottengono ciò che a grande maggioranza avevano chiesto forze politiche, economiche, imprenditoriali ed associazionistiche come indispensabile mitigazione dell’impatto provocato dalla nuova base americana sulla città, cioè la tangenziale nordest che alleggerirà i quartieri dal traffico di attraversamento, completando l’anello di circonvallazione attorno alla città. E ottiene anche ciò che migliaia di cittadini, accanto a movimenti, forze politiche, associazioni, hanno chiesto in anni di appassionata mobilitazione, vale a dire la concessione al Comune del lato est del Dal Molin: il futuro Parco della Pace sarà come avevamo indicato un’area verde, a vocazione ambientale, ricreativa e sportiva, un grande spazio a disposizione di tutti, attorno al quale sviluppare un innovativo progetto di partecipazione”.

 

In alto foto di Livio Anticoli

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza