Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

27/06/2011

“Estatequi”, il capiente programma di emozioni per chi resta in città

Per quest’estate 2011 la città di Vicenza si trasformerà in un vero palcoscenico a cielo aperto. Moltissimi gli spettacoli e le iniziative in programma tra le piazze, i parchi, le strade e i giardini del centro cittadino, e poi i palazzi antichi, le sedi espositive e i locali, e le sedi decentrate nei quartieri. La programmazione di “Estatequi” - nome del contenitore scelto dall’assessorato alla cultura del Comune di Vicenza - è il risultato della volontà di fare squadra fra le diverse realtà, non solo istituzionali, che offrono al pubblico estivo cittadino, residenti e turisti, un calendario davvero ricco di eventi di musica, danza, teatro, cinema, sport, cultura, letteratura e svago.
Questa mattina l’assessore alla cultura Francesca Lazzari ha presentato il ricco cartellone estivo.
“Vicenza e un'estate per tutti. Questa è l'idea fondante su cui l’assessorato alla cultura insieme agli altri assessorati del Comune di Vicenza coinvolti nelle iniziative proposte ha lavorato perché nel periodo estivo tutti possano trovare conforto nel relax intelligente: bambini, giovani ed adulti con gli interessi più diversi – spiega l’assessore alla cultura Francesca Lazzari -. Con noi hanno collaborato molte associazioni che hanno reso il calendario di eventi permanete fitto e interessante e in costante arricchimento. Vorremmo che questa estate vicentina si tramutasse finalmente in un'occasione formidabile per stringere amicizia con la nostra città, per farla vivere ovunque e con chiunque. Solo così potremo riappropriarci delle nostre abitudini più belle: andare a teatro e al cinema sotto le stelle, ascoltare buona musica come parte vivente di luoghi d'arte e panorami magnifici, fare semplicemente una passeggiata nel verde e fra le nostre antiche contrade. Perché, necessariamente, la qualità della musica e dell'arte non possono che giovare alla qualità della vita.”
“Tra le varie proposte ricordo l’iniziativa promossa dall’assessorato all’ambiente “Osteria 150” – precisa l’assessore Lazzari - in collaborazione con il Bar Smeraldo inserito nel progetto “Vivi Campo Marzo” che in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia proporrà attività musicali, letterarie, feste danze e laboratori per bambini che si terranno proprio dietro al Punto biblioteca nel grande polmone verde cittadino. “Osteria 150” è organizzato da FestAmbiente, con la collaborazione di Cooperativa Insieme e Aim. Nell’ambito dell’iniziativa si svolgeranno anche due eventi: il Festival Show e la festa di Ferragosto, quest’ultima in concomitanza con la festa sotto gli alberi di Campo Marzo. Inoltre musica anche sul tetto del Bar Smeraldo. E naturalmente ”Estatequi” sarà ricca di tante iniziative in centro storico con la possibilità di visitare le esposizioni culturali, i musei cittadini e il teatro Olimpico. Senza dimenticare i due concerti di Max Pezzaali e Alessandra Amoroso a Monte Berico.”
“Le iniziative estive richiedono un impegno economico di 120 mila euro coperto per il 90 per cento dal contributo della Fondazione Cariverona – conclude l’assessore -. Oltre a questa importante somma ricordo il prezioso intervento organizzativo e economico delle associazioni cittadine e degli enti coinvolti.”
Il cartellone – grazie anche agli interventi di Aim e Associazione Industriali di Vicenza  - prevede, fra l'altro, il ritorno degli appuntamenti al giardino del Teatro Astra, il cui cartellone sarà inaugurato sabato 2 luglio dai comici Antonio Rezza e Flavia Mastrella, che presenteranno in prima regionale il loro ultimo lavoro, “Doppia identità elevata al superficiale”. Qualche giorno più tardi, giovedì 7 luglio, si passerà alla danza con la compagnia "Naturalis labor" e le atmosfere passionali di “Sabor de tango”; la stessa compagnia accompagnata dai danzatori di tip-tap del Tacco Trio sarà di nuovo in città (ma al chiostro dell'oratorio dei Proti) il 2 agosto con lo spettacolo “Vento in poppa e ritmo nei piedi”.
L’universo musicale sarà esplorato in tutte le sue sfumature di genere. Si inizia con le note classiche, prima con  “Viva Verdi”, il concerto lirico proposto dall’assessorato al turismo in collaborazione con Tva Videomedia (mercoledì 13 luglio in piazza dei Signori) in cui è protagonista Giuliano Fracasso alla guida di solisti, coro e orchestra, quindi con “I solisti veneti” in uno speciale concerto (venerdì 15 luglio a villa Valmarana ai Nani) dedicato ad Antonio Fogazzaro. Decisamente altra musica è invece quella del chitarrista country-rock Joe Ely (14 luglio, giardino del Teatro Astra) o dei cantanti italiani che affolleranno la notte del 18 luglio a Campo Marzo per il Festival Show di Radio Birikina. E confini musicali ancor più ampi sono quelli del jazz, che a Vicenza torna con un film in concerto, speciale tributo al capolavoro “Round Midnight” (chiostri di S. Corona, 19 luglio), con il gruppo del pianista americano George Cables: l’appuntamento con il "jazz in film" è inserito nello spazio del chiostro di S. Corona che, per tutta l'estate, sarà sede della programmazione del "Cinema sotto le stelle" a cura della Società generale di mutuo soccorso.
Si sale poi al piazzale della Vittoria di Monte Berico, dove avranno voce due artisti di punta del panorama italiano: Max Pezzali (23 luglio) e Alessandra Amoroso (27 luglio), cantante molto nota al pubblico giovanile (per informazioni sulle prevendite e costo dei biglietti: Zed Live 049 8644888, info@zedlive.com ). L’ultima serata di luglio ci porterà quindi le sonorità arabo-andaluse del sassofonista Daniele Sepe, che salirà sul palco di Campo Marzo insieme all’ensemble del cantante e percussionista tunisino Marzouk Mejri: una scelta di musica etnica di qualità che l'assessorato alla cultura ha voluto proporre anche con chiare motivazioni di carattere sociale proprio a Campo Marzo, in un contesto ambientale reso vivo anche dalla collaborazione instaurata con il Bar Smeraldo.
Come da tradizione, tra le manifestazioni estive non potranno mancare i comici e, oltre ad Antonio Rezza, al giardino del Teatro Astra ci sarà anche lo spettacolo del duo Lillo e Greg in “Sketch & soda” (15 luglio) e del quintetto Oblivion (2 agosto). Se Lillo e Greg sono noti soprattutto per la conduzione della fortunata trasmissione “ 610” in onda su Radio 2 e per le numerose apparizioni sul piccolo schermo, Oblivion Show del 2 agosto, la cui regia è firmata da Gioele Dix, alternerà canzoni, risate e comicità, ma anche pezzi più celebri come i Promessi Sposi e le tragedie di Shakespeare in dieci minuti.
Moltissimi gli appuntamenti dedicati ai più piccoli, in particolare le iniziative curate dalla Biblioteca civica Bertoliana a Campo Marzo, che ritorna, per la terza estate consecutiva, nella sua “residenza estiva” (aperta anche la domenica fino all’1 ottobre). I bambini verranno coinvolti anche dalla festa di musica, giochi e animazione che si terrà nello stesso luogo proprio nel pomeriggio della giornata di Ferragosto.
Novità del calendario di Campo Marzo 2011 sarà inoltre “L’Osteria 150: una, nessuna, centocinquanta Italie”. Il progetto, promosso dall'assessorato all'ambiente, al verde urbano e alla sicurezza, come si evince dal nome stesso, intende celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia attraverso una serie di incontri letterari con gli autori, concerti di vario genere, feste multietniche, danze, laboratori per bambini, ma nono solo. Dal 1° luglio al 21 agosto ci saranno, tra gli altri artisti: i Melt, Patrizia Laquidara e Enio Sartori, Batterfree, Phil Reynolds, Tetrachordcelloquartet, Torquemada, The Trio Plays Ware, Miss Chain & the Broken Heels. Informazioni più dettagliare su www.osteria150.wordpress.com .

Chiuderà in bellezza il mese d’agosto “Libriamo” (dal 26 al 28), la manifestazione dedicata al mondo del libro, nello spazio suggestivo dei chiostri di S. Corona, in una particolare edizione in parte pensata per ricordare Antonio Fogazzaro nel centenario della morte, grazie comunque alla consueta partecipazione di nomi importanti della letteratura italiana e internazionale. Speciale tributo all’indimenticato scrittore vicentino sarà la chiusura la sera di domenica 28 agosto a Villa Valamarana ai Nani con l'allestimento di “Pagine di Piccolo mondo moderno in villa”, a cura dell’assessorato alla cultura e di La Piccionaia – I Carrara.

Tra le altre iniziative da segnalare le rassegne teatrali all’aperto ad ingresso gratuito (“Il teatro sotto le stelle” al centro civico Villa Lattes e quella curata da Theama Teatro negli spazi esterni del Teatro Bixio), le manifestazioni sportive (il campionato mondiale di Orienteering Mountain bike, l’atletica leggera, le marce) e le passeggiate guidate in centro storico a cura del centro turistico giovanile e del gruppo Aca La Rua.

Settembre sarà tutto un mese di feste popolari e mercatini, dall’antiquariato e il collezionismo alla gastronomia, il “Giro della Rua” (sabato 3 settembre) e la grande serata di musica lungo i portici di Monte Berico (lunedì 5, a cura di Radio Company), Trastevere in arte, i Babybuskers e… il Teatro Olimpico. Sarà così che, come ogni anno, la riapertura settembrina degli spettacoli classici nel più bel teatro del mondo segnerà inevitabilmente anche la conclusione dell’estate vicentina.

Per informazioni: Comune di Vicenza, assessorato alla cultura, infocultura@comune.vicenza.it.

 

 

 

 



ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza