Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

26/04/2011

"Dire Poesia off", sabato 30 aprile Erika Crosara e Maurizio Casagrande a "L'Officina arte contemporanea"

Serata speciale quella di sabato 30 aprile a l’Officina arte contemporanea di Vicenza (ore 18.00) per Dire poesia: il mosaico di incontri con i grandi nomi della poesia contemporanea - promosso dal Comune di Vicenza - Assessorato alla Cultura e da Intesa Sanpaolo, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e con l’Officina arte contemporanea di Vicenza, per la cura di Stefano Strazzabosco – diventa Dire poesia Off e dà spazio per una sera alle voci dei poeti giovani ed esordienti ospitando la poetessa "di casa" Erika Crosara e il padovano Maurizio Casagrande.

Erika Crosara, nata a Vicenza nel 1977, ha vinto il Premio Montano 2010 per la sua opera d’esordio Ius, prima raccolta organica delle sue liriche. Le sue poesie sono presenti in varie antologie e hanno ricevuto ottime recensioni in riviste e blog letterari.

Maurizio Casagrande, nato a Padova nel 1961, è insegnante di Lettere alle scuole superiori e autore di saggi critici, recensioni, interventi, racconti e liriche apparsi su numerosi periodici e riviste, tra i quali "Atelier", "La Clessidra", "L’Ippogrifo", "AltroVerso", "Yale Italian Poetry", "Daemon". È membro, in qualità di redattore, dell’associazione per la poesia "Il Ponte del Sale" di Rovigo, per i cui tipi a gennaio 2011 è uscito il suo primo libro di poesie, Sofegón carogna, scritto in padovano rustico.

L’ingresso alla serata di sabato 30 aprile è libero sino ad esaurimento dei posti disponibili

 

Dal 21 marzo al 27 maggio 2011, Dire poesia rilancia l’invito ad ascoltare la parola poetica letta dai poeti: nelle sue varie forme, nelle diverse lingue, negli stili propri di ciascuna voce. I versi degli ospiti di Dire poesiasono famosi nel mondo, anche se in Italia devono ancora trovare il riconoscimento che meritano: per questo, anche la nuova edizione è stata pensata nel segno del dialogo tra le arti e della pluralità delle voci e delle esperienze poetiche, in continuità con la linea tracciata negli anni da una idea originale dell’assessore alla Cultura di Vicenza Francesca Lazzari e dell’indimenticata responsabile dei Beni Culturali di Intesa Sanpaolo Fatima Terzo. L’itinerario di quest’anno, in particolare, si svolge nel segno del rapporto lingua madre/lingua acquisita.

Ad impreziosire la rassegna ci saranno le stampe di Giovanni Turria dell’Officina arte contemporanea: dai torchi a caratteri mobili dell’Officina usciranno dei piccoli biglietti contenenti frammenti di poesie degli autori in programma, che saranno distribuiti in alcuni caffè del centro, e le plaquettes con un componimento inedito dei poeti ospiti, che saranno donate al pubblico che parteciperà alle letture.

Erika Crosara

Erika Crosara è nata a Vicenza nel 1977. Ha vissuto a Caldogno (Vicenza) e a Venezia, dove si è laureata in Conservazione dei beni culturali con una tesi sul pittore vicentino Bartolomeo Montagna. Attualmente vive a Galleriano di Lestizza (Udine) e lavora in provincia di Udine. Le sue poesie sono presenti in alcune antologie (Dall’Adige all’Isonzo. Poeti a Nord-Est, Fara Editore, Rimini 2008; Notturni di_versi. Crisi, Nuova Dimensione, Portogruaro 2010; Salvezza e impegno, Fara Editore, Rimini 2010), in riviste e blog letterari. Ius è il suo primo libro di poesia, pubblicato da Anterem Edizioni (riflessioni critiche di Giorgio Bonacini e Stefano Guglielmin,Verona 2010; vincitore del Premio Lorenzo Montano nello stesso anno).

Maurizio Casagrande

Maurizio Casagrande è nato a Padova nel 1961 e insegna Lettere nelle scuole superiori. Dopo la laurea in Filosofia ha maturato interesse per la letteratura e la poesia occupandosi, in sede critica, di poeti e scrittori contemporanei. I suoi scritti – saggi critici, recensioni, interventi, racconti, liriche – sono apparsi su numerosi periodici e riviste, quali "Atelier", "La Battana", "Tratti", "La Clessidra", "Madrugada", "L’Ippogrifo", "Il Gabellino", "Voltri Oggi", "AltroVerso", "Oltre", "Yale Italian Poetry", "Hortus", "Daemon". Suoi contributi, inoltre, sono presenti nei volumi "Tomizza e noi" (Atti della seconda edizione del Convegno di studi su Fulvio Tomizza, Umago 2001), Da Rimbaud a Rimbaud (Il Ponte del Sale, Rovigo 2004), I Surrealisti francesi (Stampa Alternativa, Viterbo 2004). È membro, come redattore, dell’Associazione per la poesia "Il Ponte del Sale" di Rovigo, per la quale ha curato nel 2006 il libro di interviste In un gorgo di fedeltà. Dialoghi con venti poeti italiani (con fotografie di Arcangelo Piai). Nel gennaio 2011 è uscito il suo primo libro di poesie, Sofegón carogna (prefazione di Luigi Bressan, Il Ponte del Sale, Rovigo).

L’ingresso a tutti gli appuntamenti di Dire poesia è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per informazioni: Assessorato alla Cultura, tel. 0444222114 – 0444222101. Beni culturali - Intesa Sanpaolo, tel. 800.201.782, beniculturali@intesasanpaolo.com

http://direpoesia.wordpress.com/

infocultura@comune.vicenza.it

 

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza