Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

14/03/2011

StrAVicenza 2011: domenica 20 marzo ritorna la grande manifestazione podistica insieme alla giornata senz’auto. Partenza e arrivo a campo Marzo, obiettivo 9.000 iscritti

Domenica 20 marzo ritorna per l’undicesima volta "StrAVicenza - trofeo Centro commerciale Palladio". Anche quest’anno l’importante manifestazione sportiva coinciderà con la domenica ecologica senz’auto, nel segno della promozione di una migliore qualità della vita e della lotta all’inquinamento atmosferico.

L’iniziativa è organizzata da Atletica Vicentina in collaborazione con il Comune di Vicenza e con il patrocinio della Regione del Veneto, della Provincia di Vicenza, dell’ULSS 6 Vicenza, del CONI, della FederAtletica, del CSI, della FIASP e della UISP.

Questa mattina la manifestazione è stata presentata a Palazzo Trissino. Erano presenti il sindaco Achille Variati, l’assessore allo sport Umberto Nicolai, l’assessore all’ambiente Antonio Marco Dalla Pozza, l’assessore al turismo e al decentramento Massimo Pecori, il responsabile del dipartimento prevenzione dell’Ulss 6 Vicenza Vanni Poli, il vicedirettore generale della Banca Popolare di Vicenza Emanuele Giustini, il presidente di Atletica Vicentina Christian Zovico che ha illustrato nei dettagli il prestigioso evento.

"Mi fa molto piacere – ha detto oggi il sindaco – che l’undicesima edizione di StrAVicenza venga presentata proprio a Palazzo Trissino: è infatti uno degli appuntamenti che portano a Vicenza un grande numero di atleti da un territorio vasto, offrendo la possibilità di vedere la nostra città d’arte senza le auto. Per Vicenza, che è un po’ malaticcia dal punto di vista dell’aria, quest’iniziativa è anche portatrice di un messaggio culturale, indicando come ci si possa muovere anche senza l’automobile".

"Un messaggio – ha aggiunto l’assessore allo sport Nicolai - che potrà essere raccolto potenzialmente da 15 mila persone, tanti saranno gli atleti in quei giorni in città, grazie alla sinergia con le competizioni Ultrabericus, che si disputerà sabato, e Vicenza che corre, in programma lunedì".

La StrAVicenza 2011 si inserisce infatti in una tre giorni di gare dedicate alla corsa su strada che hanno come teatro la città di Vicenza e le zone limitrofe: sabato 19 marzo si correrà la prima Ultrabericus sulla distanza di 65 km di gara; lunedì 21 marzo ci sarà invece Vicenza che Corre, capace di portare 6000 studenti a sfidarsi in una delle gare più interessanti del panorama sportivo scolastico nazionale.

L’obiettivo dell’undicesima edizione di StrAVicenza è tagliare l’ambizioso traguardo dei 9.000 iscritti. Sono stati 8.063 nel 2009 e 6.560 nel 2008. Nel 2010 le condizioni meteorologiche non hanno favorito la partecipazione che comunque si è assestata a quota 7.500.

Come per le precedenti edizioni l’iniziativa ha quale padrino d’eccezione il plurivincitore della Maratona di New York Orlando Pizzolato.

La StrAVicenza rappresenta del resto la più qualificata gara agonistica d’Italia sulla distanza dei 10km e la più importante manifestazione podistica del vicentino, la quinta a livello regionale dopo la maratone internazionali di Venezia, Treviso, Verona e Padova.

Per la versione agonistica si attendono i grandi nomi dell’atletica nazionale ed internazionale ed è già certa la presenza della maratoneta azzurra Deborah Toniolo: la vicentina di Piovene Rocchette torna quindi a correre a Vicenza davanti al pubblico amico con l’obiettivo di bissare la vittoria ottenuta nel 2006.

"Il carattere nazionale e internazionale della manifestazione - ha detto l’assessore Massimo Pecori – come assessore al turismo non può che rallegrarmi perché veicola un’immagine molto positiva della città; da assessore al decentramento, inoltre, plaudo a quella che è forse la manifestazione più vicina ai vicentini che vi aderiscono a migliaia".

"Anche quest’anno – ha concluso l’assessore all’ambiente Antonio Dalla Pozza – StrAVicenza ci offre un’ottima scusa per fermare le auto organizzando una domenica ecologica. La collaborazione attivata dagli organizzatori con l’Ulss, inoltre, conferma un indirizzo che l’assessorato all’ambiente apprezza molto e che promuove un modo di vivere più sano. Dopo la gara invito gli atleti a partecipare alle numerose iniziative proposte in città proprio in occasione della domenica senz’auto".

LA MANIFESTAZIONE
Domenica mattina il centro storico del capoluogo berico sarà il consueto scenario della manifestazione. Confermato come luogo centrale Campo Marzo, dove anche quest’anno si concentreranno partenza, arrivo e servizi logistici della gara dopo l’abbandono di piazza di Signori per l’espansione numerica dei partecipanti.
Confermato anche il percorso ideato nel 2010: oltre a Campo Marzo ci sarà il tradizionale passaggio per Parco Querini, riaperto di recente dopo il disastro dell’alluvione, e nei maggiori luoghi di interesse storico-culturale della città tra cui piazza dei Signori, piazza Matteotti e piazza San Lorenzo.
La manifestazione sarà aperta a tutti: agonisti, amatori e gente comune. Tutti potranno correre o passeggiare sulle suggestive strade del Centro Storico del capoluogo berico, grazie anche alle diverse distanze previste.
La gara agonistica (aperta ai tesserati Fidal e agli Enti di promozione sportiva), che nelle precedenti edizioni ha avuto come protagonisti i grandi corridori del Kenya e del Marocco, oltre ad alcuni tra i migliori esponenti dell’atletica italiana grazie alla presenza costante dei gruppi sportivi dei Carabinieri e della Polizia di Stato (Fiamme Oro), si svolgerà sulla distanza dei 10 Km.
Per la versione non competitiva ci saranno percorsi di 2 km (dedicato in particolare ai bambini, ai disabili e agli anziani), di 4,5 km e di 10 km per i più "preparati", con la possibilità di scegliere la distanza da percorrere anche durante la corsa.

IL PERCORSO
Il percorso si snoderà lungo le principali vie del centro storico con partenza e arrivo in Campo Marzo. La partenza avverrà alle 10 per tutti i partecipanti. Gli agonisti precederanno gli iscritti alla non competitiva.
Partiti da Campo Marzo, i concorrenti arriveranno in piazza Castello, quindi percorreranno il tratto iniziale di corso Palladio per passare in piazza delle Poste, quindi piazza dei Signori e di nuovo in corso Palladio per raggiungere piazza San Lorenzo. Saranno poi indirizzati lungo le Mura di viale Mazzini per entrare in Porta Santa Croce e raggiungere Parco Querini passando per contrà San Marco. Usciti da Parco Querini proseguiranno per contrà Porta Santa Lucia, Ponte degli Angeli, viale Margherita, via Giuriolo e da Piazza Matteotti si risalirà per la terza volta lungo corso Palladio per percorrere Santa Corona. Dal tribunale i partecipanti seguiranno per contrà San Biagio fino a giungere in piazza Castello. La parte finale interesserà contrà Vescovado, piazza Duomo, contrà Fascina e Mure Pallamaio. L’ultimo chilometro di gara si svolgerà nel contesto di Campo Marzo offrendo al pubblico la possibilità di seguire i 3 minuti finali di corsa dei primi agonisti.
Chi sceglierà di percorre la distanza di 2 km rientrerà in Campo Marzo staccandosi dal tratto principale da piazza San Lorenzo percorrendo piazzetta del Mutilato. Chi si cimenterà sui 4 km sarà deviato dopo l’ingresso in Porta Santa Croce per raggiungere i Giardini Salvi da contrà Corpus Domini.
La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione meteorologica.

E’ attivo il sito internet

www.stravicenza.it  .

 

DOMENICA SENZ’AUTO CON AUTOBUS E CENTROBUS GRATIS
Grazie all’ormai tradizionale abbinamento con la domenica senz’auto, in vigore dalle 9 alle 18 del 20 marzo, i partecipanti alla gara e tutte le persone che vorranno raggiungere il centro animato da numerose iniziative potranno usufruire degli autobus e dei centrobus gratuiti (park Stadio, Cricoli e Dogana) grazie all’impegno dell’assessorato all’ambiente. Le linee dei centrobus saranno appositamente potenziate tra le 7.30 e le 9.

INIZIATIVE SPECIALI: SCUOLE PRIMARIE E PALESTRE
La StrAVicenza, grazie alla collaborazione instaurata con l’Ufficio Educazione Fisica dell’ U.S.P. (ex Provveditorato agli Studi) continuerà a proporsi al mondo della scuola, in particolare alle scuole primarie della città e dei comuni limitrofi per le quali saranno posti in palio 5 buoni (da 500 a 200 euro) spendibili in materiale sportivo in base al numero di partecipanti. L’incentivo risulta vincente in quanto i docenti possono recarsi presso un negozio della città ed acquistare i prodotti per le attività sportive che a loro interessano.
Per le palestre e i gruppi sportivi amatoriali della Provincia di Vicenza verrà proposta, grazie all’intervento della Banca Popolare di Vicenza, una formula che prevede l’assegnazione di 3 trofei in base al numero dei partecipanti. I vincitori avranno come premio un buono consumazione presso il locale Fadò’ di Dueville.

ASSOCIAZIONE "VICENZA PRESS" E ATLETICA VICENTINA INSIEME PER IL VILLAGGIO SOS DI VICENZA
In occasione dell’edizione 2011 della StrAVicenza, l’associazione Vicenza Press e Atletica Vicentina promuovono un’iniziativa benefica a favore del Villaggio SOS di Vicenza: parte del ricavato della vendita della T-shirt ufficiale dell’evento (2 euro a maglietta) sarà destinato a questa importante realtà cittadina che ha come finalità l’accoglienza temporanea di giovani e bambini in condizioni di disagio personale, familiare e sociale. Attraverso i propri servizi di tipo familiare il Villaggio SOS si pone infatti l'obiettivo di garantire al minore accolto un adeguato percorso di crescita psicofisica in vista del rientro nella propria famiglia o, nel caso questo non risulti possibile, comunque verso l’integrazione nella società.

I PARTNERS
Partners principali dell’iniziativa, oltre al main sponsor Centro Commerciale Palladio, sono Banca Popolare di Vicenza, La Centrale del Latte di Vicenza oltre a Frattin Auto, Industrie Grafiche Vicentine, Alì Supermercati. Sponsor Tecnico sarà Mizuno presente grazie a Km Sport di Vicenza.
Di rilievo la conferma della presenza della Banca Popolare di Vicenza che per la terza volta abbraccia l’evento StrAVicenza riconoscendone così il valore di riferimento che rappresenta per il territorio berico.
Tra i patrocinatori debutta l’ULSS 6 Vicenza che nell’ottica della prevenzione ha condiviso con Atletica Vicentina la possibilità di lanciare un messaggio a 360° relativo al binomio attività fisica e promozione della salute.

I NUMERI RECORD (edizione 2009)

- 8.063 gli iscritti totali

- 590 gli agonisti

- 2.100 gli iscritti Progetto scuole primarie

- 1.100 gli iscritti Progetto palestre 

 

I NUMERI DELLA STRAVICENZA 2010

- 16 i gruppi di volontariato di supporto

- 170 gli addetti al percorso

-  50 gli addetti ai servizi in Campo Marzo

- 22 le testate giornalistiche coinvolte 

 

ISCRIZIONI

Gara agonistica
Tesserati Fidal e non tesserati con certificato medico di idoneità agonistica devono iscriversi tramite fax 0444.322325 o e-mail: iscrizioni@stravicenza.it entro le 24 del 16 marzo. Quote: 10 euro tesserati; 15 euro non tesserati, mediante procedura Fidal "tesseramento di giornata". Sono previsti incentivi per i gruppi con minimo di 10 iscritti.

Non competitiva
Gli interessati dovranno compilare l’apposito coupon e ritirare il tagliando venerdì 19 e sabato 20 marzo allo StrAVicenza Point, in piazza dei Signori – Loggia del Capitaniato: venerdì 18 marzo dalle 16 alle 20.30; sabato 19 marzo dalle 10 alle 13 o dalle 15.30 alle 21 oppure domenica 20 marzo dalle 7.45 alle 9.45 al Punto Iscrizioni Non Competitiva allestito a Campo Marzo. Quote: 4 euro; 2 euro fino ai 14 anni. Sconti sono previsti per gli iscritti tramite i gruppi scolastici e i gruppi palestre.

 

PREMI
Agonisti: premi in buoni valore da 200 a 50 Euro (sia per i maschi sia per le donne) e premi in natura per le classifiche di categoria.
Scuole primarie: buoni acquisto per materiale sportivo scolastico alle 5 più numerose.
Palestre: per ognuna delle tre coppe in palio è previsto un premio che consiste in un buono consumazione al locale Fadò di Dueville.

INIZIATIVA COLLATERALE: ULTRABERICUS

Sabato 19 marzo si svolgerà la prima edizione della Ultrabericus Trail. L'ultra trail si svolgerà sulla distanza di 65km con 2500m di dislivello.
Il percorso, partendo da Vicenza, toccherà i territori di Arcugnano, Perarolo, San Gottardo, Pederiva di Grancona, Pozzolo, Villaga, Barbarano, Mossano, Nanto, Villabalzana, Pianezze, Tormeno, per poi chiudere a Vicenza, e sarà interamente su sentieri e mulattiere,  fatta eccezione per alcuni brevi tratti di raccordo su asfalto.
Parteciperanno quindici atleti, vicentini e non, tutti con una buona esperienza di trail alle spalle, tra questi alcuni finisher del  famoso Ultra Trail du Mont Blanc.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza