Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

23/12/2010

“Riempimi di gioia”, 22 tonnellate di alimenti per le famiglie bisognose della città raccolti da 420 volontari coordinati dal Gruppo comunale di Protezione civile

Sono 22 le tonnellate di generi alimentari raccolti durante “Riempimi di gioia” e 420 i volontari che sono stati impegnati, per un totale di 1400 ore, nell’attività di raccolta in 34 supermercati della città sabato 18 e domenica 19 dicembre. L’iniziativa organizzata dal  settore Servizi sociali del Comune e gestita dalla Gruppo comunale di Protezione civile consentirà quindi a 960 famiglie che sono state sostenute economicamente dai servizi sociali comunali dal luglio 2009, all’istituto “Poverelle” di contrà Burci e al “Mezzanino” di contrà Fascina di ricevere prodotti alimentari in dono.

“Ringrazio i volontari della protezione civile che hanno gestito l’iniziativa collaborando con i numerosi gruppi di volontariato che anche quest’anno hanno dato la disponibilità a partecipare – dichiara l’assessore alla protezione civile Pierangelo Cangini -. Fondamentale è stata la partecipazione dei supermercati, aumentati di numero rispetto allo scorso anno, e soprattutto indispensabile la generosità dei cittadini senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere questo risultato.”
La Protezione civile ha avuto un ruolo chiave nel coordinamento dell’iniziativa per tutte le attività logistiche e organizzative: si è occupata infatti della gestione delle attività preparatorie alla raccolta, oltre che della raccolta stessa il 18 e 19 dicembre; ha organizzato il ritiro dei generi alimentari e il loro immagazzinamento predisponendo i pacchi per la distribuzione.
Insieme alla Protezione civile hanno collaborato all’iniziativa anche numerose altre associazioni per un totale di 420 presenze: Croce Rossa italiana, associazione Fanti, Marinai, Alpini Gruppo Laghetto, Bersaglieri, Mezzanino, Genio Trasmissioni, Gruppo S. Bertilla, Scout, Cavalieri di Malta, Unione sottoufficiali in congedo. Inoltre hanno partecipato anche l’azienda Italbras e gli amministratori e dipendenti del Comune di Vicenza.
Aim e Acque Vicentine hanno messo a disposizione due mezzi ciascuna con autista per supportare le attività di trasposto dei pacchi dai supermercati.
Si segnalano inoltre iniziative di singoli supermercati: Billa con la donazione di 5 mila euro in alimenti e Prix con un bancale di pasta.

 

 

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza