Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

23/12/2010

Variati rilancia il quartiere di San Marco: “Attraversare Ponte Pusterla porta fortuna”

“Attraversare Ponte Pusterla porta fortuna”, questo l’appello del sindaco Achille Variati per rilanciare lo storico quartiere di san Marco, le cui attività economiche scontano pesantemente la chiusura alla circolazione veicolare del ponte danneggiato dall’alluvione. Chiusura veicolare, ma non pedonale. Ecco il perché dell’invito ad attraversare a piedi il ponte e a continuare a frequentare le strade e i negozi di quella parte di città.

Questa mattina Variati ha incontrato i commercianti della zona proprio in contrà San Marco, assieme all’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri. Quest’ultimo, nei giorni scorsi, ha ricevuto una delegazione guidata da Cristina Rodighiero per definire insieme alcune iniziative di valorizzazione del quartiere. Subito i cartelli “Ponte Pusterla chiuso” sono stati sostituiti con messaggi più chiari che spiegano che a piedi e in bicicletta passare per il ponte si può e che in contrà Chioare le auto transitano e parcheggiano tranquillamente. Poi manifestazioni ad hoc e proposte per migliorare l’illuminazione pubblica.

“Quella di Ponte Pusterla è sicuramente una zona della città in sofferenza per il commercio – ha detto oggi il sindaco - . Mio obiettivo è restaurare al più presto il ponte con gli accorgimenti necessari ad ottenere l’autorizzazione per il passaggio degli autobus. Soldi per ora non ne abbiamo, ma ho detto al presidente della Regione Zaia che questo ponte è una priorità. Non è solo interesse dei commercianti, ma anche di tutta la città, aprirlo al più presto ai veicoli. Nel frattempo studiamo insieme iniziative di valorizzazione di un quartiere storico di Vicenza. Del resto, attraversare Ponte Pusterla a piedi, in entrambe le direzioni, porta fortuna...”.

“In collaborazione con l’amministrazione comunale che ci ha subito dato ascolto – ha aggiunto Cristina Rodighiero – e con l’Ascom, come commercianti di San Marco vogliamo riscattare una zona importante della città. Stiamo già pensando ad iniziative per Carnevale. Forse riusciremo a fare anche qualcosa per queste feste. Noi ci siamo. Ci siamo rialzati con l’orgoglio di chi vuole fare bene, anzi meglio. Ringrazio il sindaco per il sostegno morale e materiale che ci ha dato. Il fatto che già siano arrivati i primi rimborsi è un segnale forte che abbiamo molto apprezzato”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza