Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

10/12/2010

150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’apertura delle celebrazioni martedì 14 dicembre al Teatro Comunale

Un appassionante racconto sulla lingua italiana, incastonato fra le note di un concerto per banda. Sarà una festa dove si intrecciano alta cultura e musica popolare ad aprire, martedì 14 dicembre, con inizio alle 17.30, al ridotto del Teatro Comunale di Vicenza di viale Mazzini, le celebrazioni per il 150° dell’Unità d’Italia.

“Nascita di una Nazione” si intitola l’evento con cui il comitato Vicenza-Italia 150 e il Comune di Vicenza invitano ad ingresso libero tutta la cittadinanza ad assistere alla lectio magistralis tenuta dal linguista Michele Cortelazzo, preside della facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Padova, per inaugurare una serie di manifestazioni incentrate sui temi di un secolo e mezzo di storia patria. “Quanto la lingua italiana ci ha unito” è il titolo, intrigante e ricco di sfaccettature, dell’intervento affidato a Cortelazzo, docente padovano noto per la profondità delle analisi e la ricchezza delle pubblicazioni, ma anche per il piglio brillante e comunicativo, con cui coordina anche ricerche sui linguaggi degli sms o sui segreti semantici dei presidenti di Confindustria.

Prima e dopo la “lectio” di Cortelazzo, sarà dedicato spazio a due esibizioni della Wind Band del conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza, formazione che, coordinata e diretta dal maestro Cesare Montagna, raggruppa una settantina di giovani iscritti ai corsi di strumenti a fiato della massima scuola musicale cittadina. Festosa e coinvolgente, la Wind Band proporrà al pubblico una galoppata attraverso alcuni brani che, tratti dai più vari repertori di musica popolare, “hanno fatto” la storia d’Italia – nel senso di avere unito gli italiani – al pari di tante battaglie, trattati e accordi diplomatici.

Questo lo spirito, colto e divulgativo a un tempo, di “Nascita di una Nazione”, appuntamento che, alla presenza del sindaco di Vicenza Achille Variati e del prefetto Melchiorre Fallica, si propone come anteprima dell’ampio cartellone previsto per il 2011, anno in cui ricorre il 150° dell’Unità nazionale. Pronto per la presentazione entro il prossimo mese di febbraio, è un programma che comprenderà le mostre, gli spettacoli, gli itinerari guidati e le feste popolari a cui sta lavorando il comitato Vicenza–Italia 150, coordinato dal consigliere comunale Marco Appoggi, e formato da rappresentanti di istituzioni, associazioni e scuole vicentine.  

      

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza