Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

24/11/2010

Alluvione, stilato un primo elenco provvisorio per la richiesta di moratoria tributaria

Il sindaco Achille Variati rende noto che ieri il Comune ha fornito alla Regione un primo elenco di aziende e di privati che chiedono la moratoria tributaria per danni dovuti all’alluvione. Poco meno di 500 richieste, per ora, che contribuiranno alla definizione della lista provvisoria che il presidente della Regione Luca Zaia porterà domani a Roma al Ministro Tremonti, in modo da avere certezze prima della scadenza di molti tributi, fissata per le aziende al 30 novembre. Per gli altri che ancora non hanno presentato la domanda c’è comunque tempo fino a venerdì 26 novembre, come già comunicato, compresi gli sfollati che si erano organizzati autonomamente per essere ospitati in altre abitazioni.

Per quanto riguarda poi le domande di rimborso danni presentate finora, il sindaco sottolinea l’esiguo numero (circa 300 le aziende, circa 150 i privati) nonostante i numerosi appelli a presentarle. “E’ vero che c’è tempo ancora fino al 5 dicembre – commenta -, ma non vorrei che i cittadini si ritrovassero poi in coda all’ultimo giorno. Capisco che non è semplice avere una quantificazione dei danni, perché servirebbe un preventivo. Ma piuttosto che non presentare la domanda, si faccia una valutazione di massima, perché poi ci sarà tutto il tempo perché il Comune esca per le verifiche e per perfezionare quindi la domanda. Una volta tanto – aggiunge - non facciamo i soliti ‘polentoni’ del ‘lavora e tasi”. Abbiamo avuto dei danni e allora chiediamo. Non vorrei che la nostra abitudine che ci porta ad arrangiarci e a non chiedere, vuoi per dignità o per sfiducia nelle istituzioni, ci facesse perdere un’occasione importante. Ricordo a questo proposito che son venuti in città il presidente del Consiglio, il presidente della Repubblica, le massime autorità, e non credo proprio ci abbiano preso in giro”.

Il sindaco ha quindi annunciato che conta di aver pronto per domani il vademecum elaborato in collaborazione con la Regione, così da poterlo poi distribuire immediatamente nelle vie alluvionate, e che a partire da domani gli uffici incaricati di ritirare la modulistica (Urp, Ufficio danni alluvione e circoscrizioni per i privati e settore sviluppo economico per le imprese) saranno aperti dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, e la domenica dalle 9 alle 13. Preziosa sarà inoltre la collaborazione gratuita che assicurano i Caf per i privati e le categorie economiche insieme agli ordini professionali per le imprese e liberi professionisti.

La giunta comunale, infine, questa mattina ha dato spazio ancora a lungo al capitolo alluvione, adottando alcuni orientamenti importanti. Tra questi la decisione di concedere il patrocinio alle manifestazioni che vengono organizzate a favore degli alluvionati, a patto che il ricavato, al netto delle spese, venga devoluto o al conto corrente del Comune o ad altri enti pubblici, Regione o Comuni alluvionati che siano. Nel caso, poi, queste organizzazioni decidessero di devolvere direttamente il ricavato ad alcune attività benefiche legate all’alluvione, la decisione venga presa di concerto con il Comune.

“Sulla destinazione dei fondi che arriveranno al Comune – ha precisato Variati - si esprimerà la commissione a cui, su mio invito, hanno aderito sia la maggioranza consiliare che la minoranza, e rispettivamente Federico Formisano e Daniele Guarda, Maurizio Franzina e Patrizia Barbieri”.

Infine la giunta ha deciso che ai privati, ditte e associazioni che occupano immobili comunali colpiti dall’alluvione, verranno applicate agevolazioni nel pagamento dei canoni sotto forma di moratorie, traslazione dei pagamenti o rateizzazioni.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza