Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

10/11/2010

Le categorie economiche, la Camere di commercio e i Comuni di Vicenza e Caldogno insieme a sostegno delle attività e delle imprese

Affrontare l’emergenza alluvione sostenendo imprese e attività commerciali. Questo l’obiettivo del tavolo di lavoro costituito oggi a palazzo Trissino e attorno al quale si sono riunite tutte le categorie economiche della Provincia di Vicenza e la Camera di Commercio, insieme all’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri e all’assessore al bilancio Umberto Lago, e a cui ha partecipato anche il Comune di Caldogno.
“Abbiamo convocato le associazioni due volte dall’1 novembre – spiega l’assessore Ruggeri -, in tempi brevissimi, e hanno risposto in maniera compatta. Partecipano al tavolo di lavoro, infatti Confindustria, Apindustria, Confartigianato, CNA, Confcommercio, Confesercenti, Coldiretti, CIA (Confederazione italiana agricoltori), Confagricoltura oltre che la Camera di Commercio: un segnale importante e indubbiamente positivo. Oltre al Comune di Caldogno abbiamo intenzione di allargare il tavolo anche a tutti i comuni della provincia colpiti dall’alluvione perché riteniamo che il frutto del nostro lavoro possa essere messo a disposizione anche di altri.”
 “E’ fondamentale la sinergia instaurata tra il Comune di Caldogno e la città – interviene l’assessore alle attività economiche del comune di Caldogno Fabio Golin  - perché le nostre imprese coesistono, siamo oramai un comune allargato. In paese abbiamo 300 aziende in difficoltà e una serie di famiglie. Sono qui stasera per cercare soluzioni al fine di dare ossigeno alle imprese e ai commercianti perché si rimettano in moto.”

Oggi il sindaco Variati è intervenuto al tavolo annunciando che il governo ha stanziato 300 milioni di euro per il Veneto e nominato Luca Zaia commissario per l’emergenza.

“Oggi abbiamo stabilito gli argomenti – continua l’assessore Ruggeri -: lavoreremo quindi sui criteri di ripartizione dei finanziamenti individuando le priorità. I Comuni di Vicenza e Caldogno hanno già dimostrato di sostenere il lavoro fatto dalle categorie sui temi fiscali da cui è già stato prodotto un documento. Procederemo quindi coordianandoci nell’ambito degli interventi messi in campo dalla Regione e intrattenendo rapporti con le banche, che si sono già riunite la settimana scorsa, che si incontreranno di nuovo lunedì e a cui manifesteremo le priorità di intervento. Inoltre  - conclude l’assessore - è importante segnalare come molte aziende del territorio si dimostrino solidali con i colleghi che hanno perso molto o tutto durante l’alluvione, per aiutarli a ricominciare e a ricostruire. Una volontà questa che caratterizza i nostri concittadini.”

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza