Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

26/10/2010

Lavoratori socialmente utili, già 50 i nominativi per avviare i primi progetti del Comune di Vicenza

Sono già 50 i nominativi trasmessi al Comune dal Centro per l’impiego con l’obiettivo di occupare lavoratori socialmente utili. A fine agosto il sindaco aveva annunciato che l’amministrazione avrebbe studiato come utilizzare un centinaio di persone in mobilità, ora i 19 progetti elaborati sono stati approvati dal Centro per l’impiego che ha fornito i primi 50 nomi tra i quali attingere per l’avvio dell’iniziativa.

I lavoratori in mobilità scelti dall’amministrazione dopo averne verificato l’idoneità svolgeranno venti ore settimanali di attività affiancando il personale comunale. L’incarico durerà sei mesi e sarà rinnovabile per altri sei. I lavoratori selezionati potranno rifiutare l’incarico solo per motivi gravi, pena la perdita dello stato di mobilità. Il loro servizio non costerà nulla alle casse comunali perché sarà interamente coperto dall’indennità di disoccupazione.

"E’ un’occasione preziosa per il Comune – ribadisce il sindaco Achille Variati – in un momento difficile sul versante delle assunzioni di nuovo personale per far fronte ai servizi dovuti ai cittadini, ma anche un’opportunità per le persone che hanno perso il lavoro e che in una fase della vita delicata anche dal punto di vista psicologico possono sentirsi nuovamente utili alla comunità".

I 19 progetti proposti dal Comune e approvati dal Centro per l’impiego riguardano l’utilizzo di lavoratori socialmente utili in affiancamento al servizio mense nelle scuole, per migliorare la pulizia degli spazi pubblici e delle aree verdi del centro storico, per piccole manutenzioni ai musei, in assistenza alla squadra di pulizie e all’autofficina, per rilevare dati di traffico lungo le strade, a supporto delle attività di gestione del palazzetto dello sport. Sono stati inoltre richiesti lavoratori socialmente utili per attività d’archivio, di digitalizzazione delle pratiche edilizie, per l’informazione ai cittadini sugli impianti di riscaldamento, per l’assistenza informatica, per aggiornare le banche dati dei pubblici esercizi, per compiti amministrativi da svolgere all’ufficio pubblicità e affissioni, all’ufficio Ici, all’ufficio patrimonio e contratti, all’ufficio coordinamento eventi. L’inserimento dei primi gruppi di lavoratori è previsto entro alcune settimane.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza