Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

14/10/2010

“Nati per leggere”, progetto di promozione della pratica della lettura ad alta voce ai bambini fin dai primi anni di vita

“Nati per leggere” è un progetto nazionale nato per promuovere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini dai 6 mesi ai sei anni come opportunità fondamentale di sviluppo della persona.
E’ promosso dall'alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso l'Assoziazione Culturale Pediatri- ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali, l'Associazione biblioteche Italiane- AIB che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione e il Centro per la salute del Bambino - ONLUS- CSB, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l'infanzia.
A Vicenza hanno aderito all’iniziativa la Biblioteca Civica Bertoliana insieme all’Ulss6 –distretto di Vicenza diffondendo il progetto tramite gli ambulatori vaccinali cittadini e la Rete bibliotecaria Urbana di Vicenza.
Questa mattina l’iniziativa culturale è stata presentata dall’assessore alla cultura Francesca Lazzari, dal presidente della Biblioteca Civica Bertoliana Giuseppe Pupillo, dal direttore del distretto socio sanitario dell’Ulss6 di Vicenza dottor Giuseppe Iannaci e dal direttore del dipartimento di prevenzione dell’Ulss6 dottor Vanni Poli.

“Con entusiasmo l’amministrazione comunale attraverso la Biblioteca Civica Bertoliana mette a disposizione mezzi e strumenti per promuovere “Nati per leggere”, un’iniziativa culturale per la promozione della lettura ad alta voce ai bambini più piccoli – interviene l’assessore alla cultura Francesca Lazzari introducendo i due enti coinvolti nell’iniziativa, la Biblioteca Civica Bertoliana e l’Ulss6”.

“Il progetto nazionale “Nati per leggere” ha diversi anni di vita ed ha finora riscontrato un certo interesse – spiega il presidente della Bertoliana Giuseppe Pupillo -. La Biblioteca Bertoliana per il terzo anno accoglie l’iniziativa a cui ha aderito nel 2008. Il Centro servizi del sistema bibliotecario provinciale ha ottenuto un contributo di 2000 euro nel 2008, utile per produrre del materiale informativo, e 1500 euro nel 2009 per realizzare alcune giornate di formazione per bibliotecari, insegnanti di asili nido e scuole materne e assistenti sanitari della provincia che ha riscosso un notevole successo. Quest’anno non sappiamo ancora quale sarà l’entità del contributo, ma abbiamo già attivato la prima fase del progetto, realizzato in collaborazione tra biblioteca Bertoliana e Ulss6; proprio l’Ulss6 già da tempo  ha attivato l’iniziativa “Genitori più”  per incentivare la lettura. La stipula della convenzione tra Bertoliana e Ulss6 – prosegue Pupillo spiegando il contenuto dell’iniziativa in città - fissa i compiti e le modalità da seguire per sviluppare il progetto “Nati per leggere” allo scopo di interessare genitori e bambini piccoli alla lettura rendendo più accoglienti  gli spazi a loro dedicati, intrecciando quindi lettura e gioco, mentre un tavolo di lavoro valuterà le fasi del progetto.
In particolare la Bertoliana realizza materiale informativo che suggerisce testi adatti alle varie fasce d’età e fornisce le biblioteche di attrezzature adeguate per uno spazio a misura di bambino.”

“Abbiamo accolto positivamente l’iniziativa – interviene il direttore del distretto socio sanitario dell’Ulss6 di Vicenza dottor Giuseppe Dannaci - visto che la nostra azienda sta cercando di umanizzare i luoghi sanitari, rendendoli meno cupi e più accoglienti come accade nell’ambulatorio vaccinale di contrà SS. Apostoli dove nel maxischermo allestito vengono trasmessi cartoni animati. Il progetto coinvolge le nostre quattro sedi vaccinali in città, che ogni anno accolgono un migliaio di nuovi nati, dove ci saranno libri adatti ai bambini e dove verrà distribuito materiale informativo dell’iniziativa. Quest’ultimo verrà consegnato, inoltre, ai genitori in occasione della visita domiciliare che viene fatta nel primo anno di vita del bambino.”

Nella biblioteca di Palazzo Costantini e nelle biblioteche delle sedi succursali di Riviera Berica, Villa Tacchi, Anconetta, Laghetto, Villaggio del Sole, Ferrovieri i genitori e i loro figli avranno a disposizione tanti libri adatti alle varie fasce d’età, favole e fiabe, albi illustrati, libri cartonati e pop-up, oltre ad uno spazio bebè dedicato ai piccolissimi (0-3 anni). I bibliotecari sapranno fornire utili indicazioni sulla scelta del libro più adatto mentre negli spazi realizzati a misura di bambino, con scaffali bassi, seggioline piccole, piani e arredi morbidi e colorati, i bambini potranno sfogliare i libri senza pericolo. Inoltre verranno organizzati incontri di lettura a voce alta nelle varie sedi.
Nei laboratori vaccinali di contrà SS. Apostoli, via Albinoni, via Giuriato, via Porto Godi saranno a disposizione libri per i più piccoli che accompagnano l’attesa e suggerimenti di lettura per fasce d’età oltre che materiali informativi.

Progetto nazionale “Nati per leggere”
“Amare la lettura attraverso un gesto d'amore: un adulto che legge una storia” è  lo slogan di “Nati per leggere” che vuole offrire ai bambini adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo promuovendo la lettura ad alta voce. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale, perché è una opportunità di relazione tra bambino e genitori, che cognitivo, poiché si sviluppano meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura. Inoltre si consolida nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all'imprinting precoce legato alla relazione.
Il progetto è attivo su tutto il territorio nazionale con circa 400 progetti locali che coinvolgono 1195 comuni italiani. I progetti locali sono promossi da bibliotecari, pediatri, educatori, enti pubblici, associazioni culturali e di volontariato.

Per informazioni: Biblioteca Bertoliana, sede centrale organizzazione@bibliotecabertoliana.it, www.bibliotecabertoliana.it, www.natiperleggere.it

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza