Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

28/09/2010

Palestra di contrà Burci, al via i lavori di riqualificazione da 250 mila euro per gli spogliatoi e i servizi igienici

Vengono consegnati oggi alla ditta esecutrice i lavori di riqualificazione e manutenzione straordinaria degli spogliatoi e dei servizi igienici della palestra di contrà Burci. L’intervento segue una ricognizione generale delle strutture sportive cittadine, da cui è emerso che la palestra del centro storico, dove attualmente viene praticata soprattutto la ginnastica artistica da parte della società “Umberto I”, necessita da troppo tempo di interventi organici di riqualificazione. Per questo l’amministrazione comunale ha approvato un progetto preliminare di riqualificazione del valore complessivo di 1 milione di euro, di cui l’intervento agli spogliatoi e ai servizi igienici costituisce il primo stralcio per un costo di 250 mila euro.

La struttura, del resto, fa parte di un complesso scolastico più ampio sorto nella prima metà del ‘900 sulla piarda a destra del fiume Retrone, che comprende anche una scuola materna, una scuola primaria e l’istituto superiore magistrale. La palestra venne ristrutturata in modo consistente negli anni ’60 con demolizione e ricostruzione più ampia della sala per le attività ginniche. Da allora gli interventi successivi sono stati più modesti e hanno interessato soprattutto la distribuzione degli spazi interni.

“È una palestra che sente il peso degli anni – ha spiegato questa mattina a palazzo Trissino l’assessore allo sport Umberto Nicolai –. È giunto quindi il momento di intervenire per restituire ai ragazzi un impianto idoneo, sicuro e pulito. Oggi la struttura è utilizzata anche dagli istituti scolastici limitrofi, mentre è previsto che la ginnastica artistica si sposti nei locali dell’ex piscina del palasport di via Goldoni quando i lavori di ristrutturazione, presumibilmente a settembre 2011, saranno terminati. In questo modo la palestra di contrà Burci potrà essere destinata alle varie attività sportive in base alle richieste, in particolare alla pallavolo e al basket”.

I dettagli del primo stralcio della ristrutturazione sono stati illustrati dall’assessore ai lavori pubblici, Ennio Tosetto: “Abbiamo ragionato sulla programmazione dei lavori di tutta la palestra in modo tale da potervi far fronte con gli stanziamenti di bilancio e in modo da non interrompere le attività sportive – ha dichiarato Tosetto -. Questo prima parte dei lavori, che interessa  gli spogliatoi e i servizi igienici, ha un occhio di riguardo per il risparmio energetico: l’impianto di riscaldamento sarà a pavimento, i serramenti eviteranno le dispersioni termiche e predisporremo la struttura per l’impianto solare. Per il resto, verrà messo a norma l’impianto elettrico, ripavimentata la superficie con materiale antiscivolo e riorganizzato lo spazio dei due spogliatoi in modo che possano ospitare 16 atleti ciascuno e siano dotati di un servizio igienico e quattro docce. Ciascun gruppo servizi inoltre avrà almeno una doccia e un wc accessibile ai disabili”.

Il progetto prevede inoltre che vengano ricavati altri nuovi locali: uno per il primo soccorso, accessibile dal corridoio principale in prossimità dell’atrio, uno per la caldaia e un altro da adibire a ripostiglio per le pulizie, che verrà ricavato nella porzione più bassa sottostante le gradinate, dove attualmente vengono depositate le attrezzature della palestra.

Per quanto riguarda i servizi igienici destinati al pubblico, il progetto prevede una riorganizzazione degli spazi che porterà alla realizzazione di tre locali separati per sesso ed accessibili da un disimpegno comune, oltre ad un bagno per portatori di handicap.

Con l’occasione verrà inoltre installata una piattaforma elevatrice che consenta l’ingresso alla sala ginnica anche dagli spogliatoi e dall’accesso laterale, che presenta attualmente un dislivello di circa mezzo metro.

La progettazione e direzione dei lavori è curata dal settore Lavori pubblici e grandi opere del Comune, mentre l’esecuzione è stata affidata alla ditta Sice srl di Aragona (Agrigento, con sede operativa a Thiene), che avrà 90 giorni di tempo per completare il primo stralcio.

La palestra nel suo complesso dovrà in seguito essere interessata dal rifacimento della pavimentazione, del soffitto, degli impianti elettrico, idrico-sanitario e del riscaldamento nella loro totalità, ma anche dalla sistemazione delle gradinate e dalla sostituzione dei serramenti non ricompresi nel primo stralcio. Completeranno l’opera le tinteggiature esterne, la sistemazione dell’area verde circostante e la riorganizzazione del parcheggio interno.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza