Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

07/09/2010

Antico mercato della Serenissima, sabato e domenica in centro storico oltre 200 figuranti in costume rinascimentale

Bancarelle di mercanti in costume, sbandieratori ed artisti di strada lungo corso Palladio e le altre vie del centro storico, musiche e racconti rinascimentali a Palazzo Trissino, una mostra che ricostruisce i costumi rinascimentali. Tutto questo sarà l’Antico mercato della Serenissima, allestito per la prima volta a Vicenza grazie alla collaborazione tra il Comune e l’associazione Vetrine del Centro.

Questa mattina l’assessore allo sviluppo economico Tommaso Ruggeri e la presidente delle Vetrine del Centro Anna Iannò hanno presentato la suggestiva manifestazione. Era presente anche il direttore della Fiera di Vicenza Corrado Facco: l’iniziativa, infatti, si inserisce nel fine settimana "Vicenza Golden Events", pensato in concomitanza con VICENZAORO Choice e ricco di numerosi eventi, tra cui i negozi aperti venerdì e sabato fino alle 23 e domenica per tutto il giorno e i musei aperti e gratuiti durante le sere di venerdì e sabato.

"Con questa manifestazione – ha detto l’assessore Ruggeri – arricchiamo ulteriormente il calendario degli eventi programmati in concomitanza con la manifestazione VICENZAORO Choice, a dimostrazione della volontà di creare un connubio sempre più forte tra la città, i suoi operatori e la Fiera, con la quale si è davvero creata una grande sinergia. Si tratta di una collaborazione in cui il Comune crede fortemente e che andrà allargata nei prossimi anni".

"A Fiera di Vicenza – ha aggiunto il direttore Facco – viene oggi riconosciuto un ruolo di catalizzatore e di promotore del territorio che prima non era forse adeguatamente valorizzato. Da parte nostra c’è la volontà di interagire con questa meravigliosa città per la storia, la cultura, l’imprenditoria che rappresenta, contribuendo a metterne in luce i numerosi talenti. E ciò non solo per ragioni strategiche, ma perché il legame tra il passato e il futuro che qui non conosce interruzioni rappresentano il fondamento della nostra cultura".

L’Antico mercato della Serenissima occuperà con i banchi, la merce, i mercanti in costume d’epoca corso Palladio e le vie limitrofe, sabato 11 settembre dalle 15 alle 22 e domenica 12 settembre dalle 10 alle 20. Ad animarlo il gruppo "I mercatanti della Serenissima" e l’associazione "Amici di Thiene" guidati da Bepi Restiglian, con la partecipazione di numerose associazioni e bancarelle delle città che aderiscono al progetto "Euro XVI" per la valorizzazione delle rievocazioni storiche.

"Proponendo al Comune di organizzare insieme questo inedito evento – ha detto la presidente delle Vetrine del Centro Anna Iannò accompagnata dal vice Antonio Santagiuliana - abbiamo voluto fare qualcosa per la città, consentendo ai vicentini di riappropriarsi di una piccola parte della loro cultura. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato all’iniziativa e in particolare la Regione del Veneto e l’assessore Elena Donazzan, che hanno sostenuto questo progetto".

Se lungo le strade del centro si potranno acquistare oggetti di artigianato artistico (l’utile della manifestazione andrà alla Fondazione Città della Speranza), ammirare parate e giochi di bandiera, spettacoli di armi, fuoco e magia, trampolieri e giocolieri, saltimbanchi e acrobati, nell’atrio di Palazzo Trissino (sabato dalle 16.30 alle 19.30 e dalle 20.30 alle 22; domenica dalle 11 alle 12 e dalle 15 alle 19) sarà messa in scena "Armonie in palazzo", una rappresentazione con arie e racconti rinascimentali italiani ed europei. Ai giardini di piazza Matteotti saranno invece proposti giri a cavallo, mentre alla Ca’ D’oro, in corso Palladio 147, sarà allestita una mostra ad ingresso libero che proporrà la fedele ricostruzione di costumi rinascimentali del ‘500.

"E’ stato molto difficile – ha detto Bepi Restiglian che ha coordinato i numerosi gruppi coinvolti - portare un mercato nel salotto che costituisce il centro di Vicenza. I vicentini rimarranno sorpresi dal parlare, cantare, suonare, giocare, ballare di 200 persone in costume antico. Daremo spazio ai bambini, agli antichi lavori, agli animali da cortile. Saranno con noi gruppi importanti come quello che anima la grande rievocazione storica "Roi de l’Oiseau" di Le Puy en Velay, in Francia".

Sabato sera piazza dei Signori sarà animata da una grande festa rinascimentale, mentre alle 19.30 di domenica 12 ci sarà il gran finale, con la parata lungo corso Palladio di tutti i gruppi partecipanti.

L’iniziativa ha il patrocinio e il sostegno della Regione del Veneto e di Fiera di Vicenza e il contributo di Banca Popolare di Verona.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza