Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

06/09/2010

Selezionati i due vincitori del concorso “Testa in aria piedi, piedi per terra”

Sono Francesco Fonassi, 23 anni di Brescia, e Clara Luiselli, 35 anni di Bergamo, i due vincitori del concorso “Testa in aria, piedi per terra”, promosso dall’assessorato all’istruzione e alle politiche giovanili nell’ambito del progetto “Oltremodo” all’interno del nuovo piano locale giovani. I progetti dei due giovani artisti sono stati selezionati per il loro valore partecipativo e l'interazione con l'ambiente per cui sono stati ideati, l'area compresa tra l'ex Domenichelli e viale Milano a Vicenza.

Nei giorni scorsi si è riunita la giuria presieduta da Alessandra Moretti, vicesindaco e assessore alle politiche giovanili del Comune di Vicenza e composta da Cristiano Seganfreddo, direttore di Fuoribiennale, Stefano Coletto, curatore della Fondazione Bevilacqua la Masa, Renzo Di Renzo, direttore della Fondazione Claudio Buziol, Daniele Capra, giornalista di Exibart, e Flavio Albanese, presidente della Fondazione Teatro Comunale di Vicenza.

La giuria ha esaminato e valutato oltre quaranta progetti provenienti da diverse città italiane e da città europee come Berlino e Parigi. Varie le proposte avanzate dai giovani artisti, di tipo performativo e installativo, dalla realizzazione di una piccola biblioteca ad un grande murales dove ritrarre gli abitanti del posto. Alla fine sono stati privilegiati i lavori che maggiormente hanno sottolineato la relazione con il territorio e la città, come previsto dal bando.

“Credo molto nell’impegno dell’ente locale a promuovere occasioni di visibilità per i giovani – ha dichiarato a questo proposito l’assessore Alessandra Moretti -  consentendo loro di confrontarsi con ambienti professionali prestigiosi e di alto livello, che ne agevolino la formazione e l’affermazione professionale. Con un valore aggiunto dato da questo concorso: la possibilità data ai giovani di misurarsi con la realtà territoriale di uno dei quartieri storicamente più complessi della città, su cui l’amministrazione è da tempo impegnata per una riqualificazione all’insegna dell’integrazione”.

Poiché, come annunciato, Flavio Albanese con il suo ASA Studioalbanese ha raddoppiato il premio inizialmente previsto di 2500 euro, la giuria ha stabilito che il vincitore Francesco Fonassi abbia a disposizione 3500 euro per realizzare il suo lavoro “un articolato progetto di installazione sonora che, attraverso il riferimento all'acustica e ai confini acustici, richiama all'attenzione la questione dell'appartenenza territoriale e la sua potenziale costituzione”. La seconda classificata Clara Luiselli, il cui progetto si è distinto per il forte carattere partecipativo e di attivazione del territorio, avrà un budget di produzione di 1500 euro.

A breve sarà definita la data di inaugurazione dei lavori di Fonassi e Luiselli, mentre gli altri progetti pervenuti rimarranno a disposizione dell’amministrazione comunale per eventuali interventi futuri.

Francesco Fonassi vive e lavora tra Brescia e Venezia. Ha già esposto al Macro Roma, all’Atelier Bevilacqua LaMasa di Venezia, al Castello di Rivoli di Torino, alla Galleria A+A di Venezia, alla Perugi Arte Contemporanea di Padova.

La bergamasca Clara Luiselli vanta personali al GAMec di Bergamo, alla Traffic Gallery Bergamo, alla Galleria Koma, a Mons in Belgio, collettive come l’Altartecontemporanea di Fabio Cavallucci e il premio A.T.Kearney a cura di Milovan Farronato.

L’iniziativa “Testa in aria, piedi per terra” è promossa e sostenuta dal dipartimento della gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con Anci e la Rete Iter per promuovere il talento, la conoscenza e la crescita socioculturale delle nuove generazioni ed è organizzata in collaborazione con Fuoribiennale.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza