Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

30/08/2010

Marciapiedi, il sindaco Variati stamane in sopralluogo al cantiere di via IV Novembre ha fatto il punto del programma degli interventi: “In due anni 31 cantieri per sistemare 12 chilometri”

L’amministrazione comunale sta spendendo 1 milione e 50 mila euro per rifare completamente circa 12 chilometri di marciapiedi in città. Lo ha precisato questa mattina il sindaco Achille Variati nel corso di un sopralluogo al cantiere di via IV Novembre, che entro l’inizio del nuovo anno scolastico avrà rimesso a nuovo tutto il marciapiede sul lato sinistro in uscita dal centro, da piazza XX settembre fino a contrà Mure Santa Lucia. Per un totale di 378 metri e 30 mila euro di spesa, l’intervento interesserà anche due tratti particolarmente degradati vicino piazza XX settembre e tra l’istituto Farina e contrà Mure Santa Lucia.

L’occasione è servita stamane al sindaco per fare il punto della programmazione dei lavori ai marciapiedi, avviata già nel 2009 con un massiccio piano di interventi e proseguita a spron battuto anche quest’anno sulla base di una ricognizione effettuata dai tecnici comunali e di Aim-Valore Città su tutti i 750 chilometri di marciapiedi. 

“A fine anno contiamo di aver avviato e concluso, tra il 2009 e il 2010, 31 cantieri comprensivi dei lavori di eliminazione di scalini, che spesso diventano barriere architettoniche in corrispondenza di attraversamenti pedonali e incroci – ha dichiarato Variati -. Finora ne sono già stati completati 16 per un totale di 5 chilometri lineari e 416 mila euro di spesa”.

Mappe alla mano, infatti, nella circoscrizione 1 sono già stati rifatti i marciapiedi di via Generale Chinotto, viale Trissino e via Rodolfi, nella 2 quelli di viale Riviera Berica, nella 3 di via Dalla Scola, via Fabiani e via Piazzetta, nella 4 di via Fusinieri, viale Trieste e via Turra, nella 5 di via Lago di Trasimeno, nella 6 di via Cereda (strada Maddalene), via Valles, via Cappuccini e via Corelli, e nella 7 di via Baracca.

Sono invece in corso lavori su altri 3,5 chilometri per 274 mila euro: nella circoscrizione 1, oltre che in via IV Novembre, anche in corso Padova e in contrà Motton San Lorenzo, nella 3 in viale Giorgione, nella 4 in viale Fiume, nella 5 in via Lago Maggiore, nella 6 in via Emanuele Filiberto di Savoia e nella 7 in via Rossi.

Sono poi in programma per settembre e ottobre lavori ai marciapiedi di via Dante (circoscrizione 2), viale della Pace (circoscrizione 3), via Massaria (circoscrizione 4), via Lago di Molveno (circoscrizione 5) e via Baracca (circoscrizione 7).

Ricompresi poi in altri progetti, sono già stati eseguiti interventi di manutenzione anche ai marciapiedi di via Turra e di Monte Berico, ed è intenzione dell’amministrazione verificare con Valore Città la possibilità di programmare entro il 2010 il rifacimento dei marciapiedi anche nelle vie Lago di Bolsena, Vico, Rossini e Fusinato, oltre che in Ca’ Balbi.

Il sindaco ha inoltre ricordato che sono in corso interventi di moderazione del traffico con la realizzazione di due isole ambientali, e quindi di altrettanti attraversamenti pedonali rialzati, sia in via Biron di Sotto che in via Trento. Sono invece già stati completati analoghi interventi in via Bonollo, in via Baracca e in via Faccio (qui sia in corrispondenza della scuola che del parco), e due in contrà della Piarda, di cui uno all’altezza dell’asilo nido. Altri rialzamenti verranno realizzati tra settembre e ottobre in contrà Barche, in via Fratelli Bandiera, nei viali Rodolfi e Grappa, e nelle vie Dal Verme, Ragazzi del ’99 e Fusinieri, oltre a via Mazzini, dove ne sono previsti due. La spesa complessiva per le isole ambientali realizzate tra il 2009 e quest’anno ammonta a 450 mila euro.

Variati ha inoltre annunciato che ha già fatto aggiungere nella programmazione dei lavori anche via Salvi nella zona di corso Padova, dove si stanno completando i lavori per un totale di 24 mila euro necessari a sistemare 492 metri lineari di marciapiedi, concentrati in particolare tra l’istituto Salvi e via Albanese e, sul lato opposto, all’altezza di via Castellini. “Mi arrivano numerose segnalazione – ha spiegato il sindaco - da parte di cittadini che, una volta usciti dal Salvi, percorrendone poi il perimetro, spesso con carrozzine, trovano numerosi ostacoli sul marciapiedi. Ho in effetti verificato io stesso che quel tratto è messo in pessime condizioni. Colgo, anzi, l’occasione – ha aggiunto – per ringraziare i tanti cittadini che mi scrivono per segnalarmi problemi come questi: la loro collaborazione è infatti indispensabile per rendere più vivibile e accessibile la città. Basta un minimo di buon senso – ha infine concluso Variati – per comprendere che in città la precedenza va data ai pedoni e a chi si muove in bicicletta o con i mezzi pubblici. Non si tratta di una guerra alle auto, ma certo la città non è un’autostrada”.

 

 

 

  

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza