Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

16/08/2010

Variati al Salvi a Ferragosto per stare vicino agli anziani di Vicenza: "Voglio verificare la carta dei servizi"

Nel giorno di Ferragosto il sindaco Achille Variati ha visitato gli anziani ospiti dell’istituto Salvi e gli agenti del comando di polizia locale: "Oltre ai vigili che rappresentano le forze dell’ordine impegnate ogni giorno dell’anno a garantire il diritto alla sicurezza dei cittadini – ha commentato Variati - ho voluto visitare personalmente l’istituto Salvi per dare un saluto ideale a tutti i nostri anziani. La mia preoccupazione e il mio pensiero, infatti, durante l’estate vanno soprattutto ai molti anziani che in questo periodo possono essere più soli. A loro deve andare la nostra riconoscenza perché rappresentano le generazioni che hanno fatto grande il Paese e ricca Vicenza. Basta un nulla, quando sono soli, per disorientarli e metterli in seria difficoltà. Per questo, ancora una volta, invito a tutti a stare vicini ai nostri anziani".All’istituto Salvi il sindaco ha visitato i reparti accompagnato dal neo presidente Giovanni Rolando, dal consigliere Giovanni Gozzi e dal capogruppo consiliare del Pd Federico Formisano: "Sono stato felice - ha aggiunto Variati - di aver visto molti familiari trascorrere il Ferragosto in istituto, con i propri anziani. Con alcuni ospiti ho avuto colloqui intensi e personali. Il tema dominante, come è ovvio, sono stati i ricordi di una lunga vita, ma mi hanno molto colpito anche le parole di apprezzamento che alcuni anziani mi hanno voluto personalmente trasmettere sul servizio e il trattamento che ricevono in istituto".Con Giovanni Rolando, incontrato per la prima volta nella nuova veste di presidente dell’Ipab, è stata l’occasione per cominciare a stilare l’agenda delle priorità: "Già entro questa settimana – ha annunciato Variati – ci incontreremo per affrontare l’accordo di programma con la Regione volto a rinnovare i servizi agli anziani non autosufficienti e per esaminare la carta dei servizi dell’istituto: desidero infatti confrontarla con quella di altre realtà e verificare nel dettaglio le attività che si svolgono giorno per giorno per gli anziani non autosufficienti: quelle teoriche e quelle pratiche. E il nuovo presidente mi aiuterà in questo percorso".Il sindaco ha ricordato infine l’iniziativa "Estate sicura" sottolineando ancora una volta che chi è solo e in difficoltà fino al 31 agosto, tutti i giorni dalle 7 alle 24, può chiamare il numero 0444 221020 per chiedere aiuto."Si tratta – ha detto Variati – di un servizio utile e sicuro che gli anziani possono utilizzare in tutta tranquillità: risponderà loro un vigile che attiverà l’aiuto più appropriato. Purtroppo, però, "Estate sicura" è un servizio ancora scarsamente utilizzato, forse perché poco conosciuto da chi potrebbe averne davvero bisogno."Da giugno ad oggi, infatti, solo 9 persone si sono rivolte al servizio: 3 per problemi tecnici o di allacciamenti al gas e alla luce, 1 per chiedere il pasto a domicilio, 2 per problemi di salute che hanno reso necessario l’intervento della guardia medica e del Suem, 2 per assistenza infermieristica a domicilio e 1 per attivare l’ospitalità di un anziano in una struttura adeguata. Il giorno di Ferragosto "Estate sicura" non ha ricevuto alcuna richiesta di intervento.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza