Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

15/07/2010

Tre "Clown in libertà" nel giardino del Teatro Astra

Si accendono i riflettori nel Giardino del Teatro Astra.  Inaugura il nuovo palcoscenico allestito nello spazio estivo per la rassegna “Luglio che spettacolo!” un evento dal sapore internazionale: Clown in libertà dei Teatro Necessario, giovedì 15 luglio alle ore 21.30. Un appuntamento che unisce giocoleria, acrobazie e musica per far divertire proprio tutti. Ad accompagnare la serata, già dalle 20.30 e dopo lo spettacolo sarà possibile degustare i prodotti equo-solidali, biologici, a km zero di Equobar Vicenza.
Dopo aver attraversato tutta l’Italia e mezza Europa – Spagna, Portogallo, Olanda, Francia, Norvegia – e prima di proseguire per la Germania, la pluripremiata compagnia emiliana fa tappa a Vicenza con uno spettacolo a cui sta stretta ogni definizione. Un concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti, o uno spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica?
Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Racconta il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, tra dispetti reciproci che rischiano di causare il deragliamento dell’azione, sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria, evoluzioni e piramidi.
Colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo è la musica, che accompagna, scandisce e ritma ogni segmento, come in un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.
Un’ora circa di estiva spensieratezza, leggera e poetica come solo il più consumato mestiere e la più vera arte possono creare.
Consacrati da riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, i Teatro Necessario danno vita ad uno spettacolo di arte di strada che è senza dubbio il piccolo spettacolo italiano più innovativo degli ultimi anni, in quanto fonde ottimamente musica, acrobatica, pantomima e clownerie senza usare battute e cliché stantii. Uno spettacolo universale, grazie ai codici ed al registro adottati, che aprono ad una comunicazione illimitata fondata sulla musica, il gesto comico e il linguaggio del corpo attraverso l'abilità nell'acrobatica e nella mimica. Un modello da seguire per tutta l’arte di strada italiana.
Teatro Necessario nasce dal sodalizio di tre artisti – Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini e Alessandro Mori – dal profilo versatile, caratterizzato da differentiesperienze formative in campo teatrale, circense e musicale. Uniti da un comune intento poetico, i tratti distintivi della produzione sono il radicale scardinamento dei confini tra discipline diverse, la scelta di una narrazione sottile e a volte impalpabile fatta non di parole ma di gesti, il continuo slittamento tra il teatro e l’abilità circense, la danza e l’invenzione gestuale, per rubare la scena alla parte mimica o alla trovata comica.  Un eclettismo grazie al quale i Teatro Necessario vengono regolarmente invitati ai principali festival in ambito europeo di teatro di strada ma anche di comicità, e prendono parte ad importanti programmazioni di teatro ragazzi e rassegne di teatro di innovazione.
Prossimo appuntamento con LUGLIO CHE SPETTACOLO! sabato 17 luglio ore 21.30. Il Giardino del Teatro Astra ospiterà i KATAKLO’, compagnia di athletic dance theater  apprezzata in tutto il mondo, con le evoluzioni di Anthology.

I biglietti per assistere allo spettacolo costano 10 euro l’intero e 8 euro il ridotto under25, che verrà riservato anche a chiunque acquisti almeno tre spettacoli. Gli under14 hanno diritto a una riduzione speciale a 4,50 euro e anche per loro esiste la possibilità di acquistare un carnet, ulteriormente scontato.

In caso di maltempo, lo spettacolo si svolgerà all’interno del Teatro Astra.

Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra, Stradella dell’Isola 19 (Piazza Matteotti), tel. 0444 323725, e-mail astra@piccionaia.org. Da lunedì 12 biglietti in vendita anche presso La Città del Sole in Corso Palladio 138/b.

Luglio che spettacolo! è il progetto di Teatro e Danza all’interno di “Estatequi”, la rassegna del Comune di Vicenza in collaborazione con il Teatro Stabile di Innovazione La Piccionaia – I Carrara e con il contributo di Gruppo Aim, Regione Veneto, Confindustria Vicenza e Unicredit Banca.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza