Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

06/07/2010

“Perchè ci chiamano...vicentini magnagatti”, la scrittura felina di Antonio Di Lorenzo a "Sfogliando storie a Campo Marzo"

Giovedì 8 luglio alle 21 è previsto a "Sfogliando storie a Campo Marzo" la presentazione del libro "Perchè ci chiamano...vicentini magnagatti. E le mille vite del gatto vicentino" di Antonio Di Lorenzo. L’autore vicentino, attraverso una capillare ricerca storico-linguistica, raccoglie una serie di informazioni e documenti che permettono di capire da dove nasce l’accostamento Vicentini-magnagatti. Di Lorenzo cita un documento del 1535 di Manlio Cortelazzo nel quale si ritrovano alcune peculiarità di città italiane: "Piasentin pesa l’uovo/ Milanese sponchiarol/ Visentin gatto...", ma la definizione non è esplicitamente riferita ad un gusto culinario, Di Lorenzo ricorda che il gatto è anche simbolo di astuzia e furbizia...Unica cosa certa è che Vicenza ha fatto del Gatto il suo logo distintivo: in cucina, nello sport, nella musica, nello spettacolo, nei giochi. Un libro curioso come curioso è il gatto.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Veneto Banca Holding.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza