Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/05/2010

Cortili e aree verdi delle scuole, i bambini hanno presentano stamani le loro proposte agli assessori Moretti e Tosetto

Questa mattina gli assessori all’istruzione, Alessandra Moretti, e ai lavori pubblici e verde pubblico, Ennio Tosetto, hanno incontrato a Palazzo del Territorio di Levà degli Angeli una delegazione di 33 bambini delle scuole della città che hanno partecipato durante l’ultimo anno scolastico al progetto "Valorizziamo il cortile e le aree verdi della scuola" del piano dell’offerta formativa dell’assessorato all’istruzione.

L’appuntamento è servito sia ai bambini per illustrare all’amministrazione il frutto del lavoro portato avanti, sia agli assessori per conoscere le esigenze che gli studenti manifestano attraverso una progettualità che parte da una profonda conoscenza del territorio scolastico.

"Il progetto mira a promuovere nei bambini il senso di cittadinanza attiva, attraverso il prendersi cura degli spazi verdi delle loro scuole – ha dichiarato l’assessore Moretti a margine dell’incontro -. I lavori svolti mettono in evidenza la grande capacità che hanno i giovani, insieme all’abilità delle insegnanti, di progettare gli spazi a loro dedicati mettendo in evidenza criticità che spesso gli adulti ignorano. L’impegno dell’amministrazione è quello di non deludere le loro aspettative e, a tal fine, ogni anno investiremo delle risorse proprio per realizzare le opere proposte da queste scuole".

A partire dallo scorso ottobre, dunque, il progetto ha visto coinvolti un migliaio di alunni e 35 insegnanti sparsi in 16 scuole della città: Burci, Malfermoni e Marco Polo per le scuole dell’infanzia; Colombo, Tiepolo, Arnaldi, Giusti, Magrini, Lioy, De Amicis, Pasini e Riello per le primarie; e Mainardi, Muttoni, Ambrosoli e Trissino per le secondarie di primo grado.

Dopo una serie di incontri di formazione utili ai docenti per acquisire le capacità a condurre i progetti nelle classi, gli alunni, guidati dall’architetto Maria Pia Sala, esperta in progettazione partecipata, hanno svolto un’accurata analisi delle criticità del cortile della propria scuola. A ciò i bambini hanno comunque aggiunto anche un approccio costruttivo alla questione, individuando, da una parte, quello che con le proprie energie e capacità avrebbero potuto fare in prima persona (aiuole, orti, murales), e, dall’altra, i materiali (semi e piantine) e gli interventi da richiedere all’amministrazione comunale per rendere più funzionali, piacevoli e sicure le aree verdi oggetto di studio.

Assieme agli insegnanti, ai nonni e ai genitori, i bambini hanno quindi provveduto a seminare le piantine aromatiche e i fiori che erano stati forniti – e messi in parte a dimora – dal Comune stesso. In questa fase del progetto, prezioso è stato anche il contributo fornito agli insegnanti dall’associazione Amici dei parchi, dal professor Luigino Curti dell’Università di Padova, e dai giovani del Guerrilla Gardening che hanno aiutato i bambini a piantare le varie piantine aromatiche e fiori.

Alcune scuole poi hanno deciso di dipingere a terra giochi tradizionali; altre ancora, con la collaborazione degli studenti dell’Istituto Boscardin, realizzeranno a giugno dei murales a parete ed infine, in altri istituti i bambini hanno ritinteggiato corrimano e ringhiere esterne, con il materiale fornito da Aim - Valore Città.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza