Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

13/05/2010

Occupazione abusiva di un edificio privato all’incrocio tra via Piave e via Vittorio Veneto, la polizia locale arresta un cittadino tunisino

Arresto ed espulsione per un tunisino che occupava abusivamente uno stabile insieme ad altri tre cittadini extracomunitari. Questo il risultato dell’intervento della polizia locale svoltosi mercoledì 12 maggio alle 12 all’incrocio tra via Piave e via Vittorio Veneto per lo sgombero di un edificio di proprietà privata.
Le quattro persone, tre tunisini ed un algerino, vivevano al secondo piano dove avevano allestito dei giacigli di fortuna. Al quarto piano, in pessime condizioni igienico sanitarie, erano accumulati rifiuti, anche organici, e deiezioni umane.
Le prime verifiche hanno accertato che i quattro uomini sono senza fissa dimora, privi di documenti. Condotti al comando della polizia locale si è appurato che si tratta di quattro irregolari con innumerevoli precedenti penali.
In particolare il cittadino tunisino, M.M. di 25 anni, ha già a suo carico tre decreti di espulsione emessi dalla prefettura di Agrigento nel 2008, poi dalla prefettura di Udine e di Padova nel 2009, accompagnati da relativi ordini dei questori di lasciare il territorio italiano entro 5 giorni. A seguito della mancata esecuzione di tali ordini M.M. è stato arrestato (art. 14, comma 5-quarter del D.Lgs n. 286/98). Oggi, giovedì 13 maggio alle 10 in sede di udienza di convalida dell’arresto, il cittadino tunisino è stato giudicato con rito direttissimo ed ha patteggiato la pena di otto mesi d’arresto. Il giudice ha concesso il nulla osta all’espulsione e l’uomo è stato accompagnato all’ufficio immigrazione della Questura di Vicenza.
A carico di tutti e quattro gli uomini pendono due informative all’Autorità Giudiziaria,  per la violazione dell’art. 10-bis (permanenza irregolare nel territorio dello Stato) avanti il Giudice di Pace, e per le violazioni di occupazione abusiva di edificio privato, di danneggiamento e di mancata esibizione dei documenti d’identificazione, avanti al tribunale monocratico di Vicenza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza