Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

04/05/2010

“Nel silenzio un sentiero”, alla riscoperta dell’Oasi Valletta del Silenzio

Una festa per vivere l’Oasi Valletta del Silenzio, una zona naturalistica a disposizione dei cittadini e di tutti coloro che amano la natura e desiderano vivere a contatto con essa.
Sabato 8 e domenica 9 maggio con “Nel silenzio un sentiero” l’oasi sarà animata da numerose attività per iniziativa del Comune di Vicenza, con la collaborazione dell’Associazione civiltà del Verde onlus e con il contributo del Centro Volontariato di Vicenza.
Questa mattina l’iniziativa è stata presentata dall’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto, dal presidente dell’Unione delle Associazioni di Campedello Giovanni Negri, da Romana Caoduro, associazione Civiltà del Verde onlus e da Adriano Marcolini, cooperativa Terrabase.
“Attraverso il prezioso intervento delle associazioni coinvolte, con le quali durante l’inverno abbiamo lavorato per raccogliere proposte – interviene l’assessore ai lavori pubblici Ennio Tosetto -, stiamo cercando di valorizzare l’Oasi della Valletta del Silenzio che, durante la festa organizzata per questo fine settimana ospiterà eventi che coinvolgeranno i cittadini. Inoltre sitamo lavorando in sinergia anche tra assessorati per valorizzare questa splendida area dal valore ambientale ed educativo. L’assessore alla progettazione e innovazione del territorio Francesca Lazzari ha predisposto un progetto che ha ottenuto il finanziamento della Regione Veneto, per riqualificare tutta l’area della Valletta del Silenzio. Con l’assessore al decentramento e alla partecipazione Alessandra Moretti abbiamo, invece, visitato recentemente i parchi gioco della città e anche di questa zona per apportare migliorie.”

La festa avrà lo scopo anche di presentare l’oasi ai cittadini dopo il prezioso lavoro di pulizia effettuato dall’Unione delle associazioni di Campedello (Combattenti e Reduci, Fanti, Alpini, Donatori di sangue) che recentemente ha stipulato  con il Comune una convenzione biennale per la gestione dell’area verde e che si occuperà anche dell’adiacente campo da calcio amatoriale e del parco giochi di via Ischia.
L’Unione delle Associazioni ha effettuato la pulizia anche all’interno di una piccola costruzione che l’Unione stessa potrà utilizzare in attesa dei finanziamenti regionali che consentiranno l’abbattimento e la ricostruzione di un edificio delle stesse dimensioni da utilizzare come centro didattico turistico. Nella zona circostante i volontari predisporranno un’area ad orti, garantendo così il decoro ambientale e la custodia della zona.
All’Oasi Valletta del Silenziosa è un ambiente naturale incontaminato a cui si può accedere liberamente, per tutta la settimana e ad orari prestabiliti, da stradella della Rotonda e dal campo da calcio. Alcuni percorsi appositamente predisposti consentono di attraversare l’oasi raggiungendo i punti di particolare interesse didattico e contrassegnati da appositi cartelli esplicativi: il brolo con alberi da frutto, il laghetto protetto per la riproduzione della fauna, le alberature, le essenze e il grande prato.

La Valletta del Silenzio sarà è anche protagonista di una mostra organizzata assessoratoalla progettazione e innovazione del territorioche si terrà al Forum center del Comune di Vicenza in piazza dei Signori. Dal 5 al 25 maggio sarà possibile vedere le tavole del progetto “Il restauro del Grande Teatro dell’armonia” che ha l'obiettivo di riqualificare e valorizzare l’ambito periurbano di Vicenza vicino a Monte Berico, che comprende la “Riviera Berica”, la “Valletta del Silenzio” e i suoi dintorni. Si tratta di una porzione di territorio di eccezionale rilevanza paesaggistica e ricca di suggestioni e memorie di carattere artistico e letterario, che comprende la vallata pianeggiante cinta ad arco dalle ultime propaggini settentrionali dei Colli Berici e dalla lieve altura su cui sorge villa Almerico Capra, e prosegue oltre tale rilievo fino alla Riviera Berica, lungo il corso del fiume Bacchiglione. Il progetto è stato oggetto di un Protocollo d’intesa stipulato tra la Regione Veneto e il Comune di Vicenza nell’aprile 2009, per la cui realizzazione la Regione ha destinato un finanziamento di 1milione di euro. A seguito dell’approvazione del piano da parte della giunta regionale nell’agosto 2009, è stato elaborato un articolato programma di interventi finalizzati alla riqualificazione di percorsi e spazi pubblici, all’eliminazione di elementi di disturbo quali le reti tecnologiche aeree, alla razionalizzazione del sistema di mobilità e di fruizione dell’ambito, al recupero dei valori paesaggistici e naturali presenti.
La mostra rimarrà aperta al Forum Center in piazza dei Signori dal 5 al 25 maggio dal lunedì al venerdì (per informazioni sugli orari di apertura contattare lo 0444222020).

“Nel silenzio un sentiero” l’8 e il 9 maggio coinvolgerà adulti e bambini in giochi, passeggiate, spettacoli aperti a tutti all’Oasi Valletta del Silenzio” (stradella della Rotonda). Al via sabato 8 maggio alle 16 con il recital itinerante nel verde a cui parteciperanno Adriano Marcolini e Arbena Bonin accompagnati da Gabriele Boschin al sassofono e da Gabriella Alba all’arpa. Per assistere allo spettacolo delle 16 o, in replica, a quello delle 17.30, è necessario iscriversi dalle 15.30.
Domenica 9 maggio dalle 9 alle 11.30 è in programma l’itinerario architettonico “In visita all’Oasi e dintorni” con Cinzia Albertoni. Il ritrovo è previsto al cancello di villa Valmarana ai Nani (via dei Nani). Chi, invece, preferisce immergersi completamente nella natura potrà farsi accompagnare dalle guide “Civiltà del verde” in una passeggiata naturalistica della durata di un’ora circa il cui ritrovo è fissato all’ingresso dell’oasi alle 9.30 e alle 10.30.
Appuntamento per bambini e famiglie, a partire dalle 15, con “L’oasi incontra i bambini”. Il primo appuntamento del pomeriggio sarà con il teatro ambientale della Cooperativa Terrabase alle 15.30 con “Quatto quatto chi ha combinato il misfatto?”. Il pomeriggio la festa proseguirà con una caccia ai tesori della valletta, sempre a cura della Cooperativa Terrabase, a cui sono invitati i bambini che dovranno iscriversi all’entrata dell’oasi dalle 15.
Per tutta la giornata adulti e bambini potranno partecipare a laboratori di giardinaggio, bricolage, pittura e manutenzione bici.
Ai bambini verrà offerta la merende grazie alla collaborazione di negozianti del territorio.
Gli organizzatori consigliano di raggiungere l’Oasi in bicicletta e ricordano che non sarà possibile l’accesso in auto in stradella della Rotonda.
Due i parcheggi a disposizione: a Campedello, lungo via Bertolo e fino alla scuola elementare; di fronte alla villa La Rotonda lungo la Riviera Berica.
Hanno collaborato inoltre: Protezione civile, Nonni vigile, Gruppo Valorizzazione pista ciclabile Casarotto, Scout Vicenza 5, Aim Acque Vicentine, Circolo “Noi” Riviera, biblioteca Riviera Berica, Coordinamento associazioni Riviera Berica, Comitato Area Berica, Comitato genitori Campedello, Gruppo Sportivo Tormeno.
Per informazioni: Civiltà del Verde 3404154839, 3465101429, info@civiltadelverde.com, www.civiltadelverde.com

L'Oasi Valletta del Silenzio è aperta tutta la settimana dalle 9 alle 20 (l'orario si riferisce ai mesi di maggio, giugno, luglio, agosto).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza