Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

07/12/2009

“Riempimi di gioia”, il sindaco Variati invita assessori, consiglieri e dipendenti comunali a partecipare alla raccolta di alimenti per le famiglie in difficoltà

Assessori, consiglieri e dipendenti comunali insieme per aiutare le famiglie di Vicenza in difficoltà economiche. L’invito – che giungerà via mail - è del sindaco Achille Variati per sabato 19 e domenica 20 dicembre, quando in dodici supermercati della città verranno raccolti generi alimentari grazie l’iniziativa “Riempimi di gioia” voluta da tutto il Consiglio comunale.

“Occorreranno molti volontari per organizzare i turni di raccolta – spiega il sindaco, che parteciperà in prima persona all’iniziativa –. Già la Protezione civile e diverse associazioni hanno assicurato la disponibilità dei propri volontari, ma ne serviranno altri per coprire tutto l’orario di apertura. Trovo allora che sia una bella occasione, questa, per chi vuole e per chi può, per compiere fino in fondo il servizio pubblico sia da parte di chi amministra sia da parte di chi lavora all’interno del Comune”.

Sono oltre una dozzina i supermercati della città che hanno dato la disponibilità ad accogliere i volontari che gestiranno la fase operativa dell’iniziativa di solidarietà targata Comune di Vicenza, nata da una mozione approvata dal Consiglio comunale per dare sollievo alle famiglie vicentine maggiormente colpite dalla crisi economica e che in alcuni casi si trasforma in vera “povertà alimentare”.

Nel dettaglio, all’ingresso del supermercato i clienti riceveranno dai volontari un volantino con un messaggio del sindaco che spiega le finalità del progetto. Verrà consegnato inoltre un sacchetto in cui inserire prodotti alimentari non deperibili da acquistare e consegnare poi all’uscita ai volontari, tra cui olio, tonno, fagioli e piselli in scatola, pelati, pasta, riso, zucchero, fette biscottate, biscotti, marmellata, crema da spalmare alla cioccolata, latte uht, caffè, orzo.

Tutti i prodotti donati verranno destinati alle 900 famiglie che negli ultimi mesi sono state sostenute economicamente dai servizi sociali comunali, all’istituto “Poverelle” di contrà Burci e al “Mezzanino” di contrà Fascina. 

I supermercati coinvolti nell’iniziativa sono: Auchan, strada delle Cattane; Vivo, strada Ca’ Balbi; Quality, strada Marosticana; G.B. Ramonda, viale Btg. Framarin; Simply, via Btg. Val Leogra; Quick, via Galilei, viale Trissino, viale Trieste, corso S. Felice; Pam, viale Trento, viale Mazzini, viale Roma.

L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione di Centri d’ascolto e Caritas parrocchiali, Conferenza di S. Vincenzo, Caritas vicariali, Messa della Carità, Basilica di Monte Berico, Gruppo “Condivisione e solidarietà” Parrocchia S. Bertilla, Italbras Spa, Croce rossa Italiana, Agesci (zona Vicenza Berica), Associazione Arma Aeronautica, Associazione Nazionale Bersaglieri, Associazione Nazionale Marinai d’Italia, Associazione Nazionale del Fante, Associazione Nazionale dei Carabinieri, Unuci, Amministratori e dipendenti del Comune di Vicenza.

Informazioni: Comune di Vicenza, settore servizi sociali 0444 222562, assintsociali@comune.vicenza.it.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza