Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

31/10/2009

Le giunte comunali di Vicenza e di Annecy riunite per la prima volta nella storia del gemellaggio: si programmano le attività per i 15 anni di amicizia

Questa mattina Palazzo Chiericati, sede dei musei civici, ha ospitato la giunta comunale di Vicenza e quella di Annecy, riunite insieme. Si è trattato del primo incontro nella storia del gemellaggio che ha visto riuniti tutti gli amministratori delle due città.

Per l’amministrazione vicentina c’erano anche il consigliere comunale con delega ai gemellaggi Federico Formisano, che ha organizzato l’iniziativa, il presidente del consiglio comunale Luigi Poletto e alcuni consiglieri comunali.

In premessa, il sindaco di Vicenza ha sottolineato come la crescita di una cultura europea passi dall’Europa delle Nazioni, dall’Europa delle Regioni e dall’Europa delle Città e che quest’ultima rappresenti in pieno l’Europa dei Popoli, perché promuove lo scambio reale tra le persone. Variati, ancora, ha ricordato agli amici francesi che Vicenza, militarizzata suo malgrado, intende impegnarsi a fondo nella diffusione della cultura della pace e per questo chiede la vicinanza e la collaborazione di Annecy.

Sono stati quindi approfonditi i temi che costituiranno l’ossatura dell’attività 2010, quando saranno festeggiati i 15 anni dall’avvio del gemellaggio. Tra gli argomenti oggetto di confronto e di sviluppo di progetti comuni, la scuola, la salute, lo sport, gli anziani, l'ambiente con i progetti relativi ad Agenda 21, l'economia

 “Stiamo definendo – ha spiegato Federico Formisano al termine dell’incontro che è stato verbalizzato dal segretario generale Simone Vetrano – un programma molto intenso e questa formula della seduta congiunta, che non era mai stata attivata prima, è stata molto apprezzata da tutti, perché ha consentito un ricco scambio di esperienze e di idee”.

“15 anni di gemellaggio – ha aggiunto l’assessore all’istruzione pubblica di Annecy, Mireille Brasier – è un anniversario molto importante, che intendiamo valorizzare nel migliore dei modi. Vorremmo impegnarci in modo particolare in quello dell’ambiente, da sviluppare per garantire ai nostri figli un mondo migliore in cui vivere”.

Un’altra delle strade di cooperazione sarà esplorata nel pomeriggio, quando con il Consorzio Vicenza E' e con esponenti delle categorie economiche sarà verificata la possibilità di una partecipazione di Vicenza all'edizione 2010 del prestigioso Festival del cinema italiano di Annecy. L’idea è quella di presentare una sezione di film tutti ambientati a Vicenza.

L’invito alla giunta francese era nato su proposta del sindaco di Vicenza Achille Variati in occasione della sua partecipazione alla Festa del Lago di Annecy, lo scorso agosto. La giunta comunale di Vicenza ricambierà la visita istituzionale ad Annecy molto probabilmente in Primavera.

Per la delegazione di Annecy erano presenti, oltre all’assessore all'istruzione pubblica Mireille Brasier, l’assessore ai gemellaggi Jean-Claude Fabbain, l’assessore al sociale Roselyne Druz-Amoudry, l’assessore al commercio Laurent Rosain, l’assessore allo sport François Scavini, il membro della commissione dei gemellaggi Annecy-Vicenza Jacques Mugnier, l’assessore alla cultura e vice presidente del consiglio generale della cultura Dominique Puthod e il segretario ai gemellaggi del Comune di Annecy, Fabien Christ.

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza