Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

09/10/2009

Partirà a novembre "Letture a piccoli passi", il nuovo progetto di promozione alla lettura per la scuola primaria

Il libro sa essere un amico capace di far vivere tante emozioni: questo è il messaggio che vuole trasmettere “Letture a piccoli passi”, il nuovo progetto mirato ad incentivare ed accrescere nei bambini della scuola primaria la passione e l'amore per la lettura ed il libro. L’iniziativa, curata da Pino Costalunga e Glossa Teatro, promossa dall'assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, con il sostegno di Banca Popolare di Vicenza, si sviluppa con una serie di iniziative durante tutto l’anno scolastico 2009/10.

Questa mattina l’iniziativa è stata presentata a Palazzo Trissino dall’assessore alla cultura Francesca Lazzari e da Pino Costalunga di Glossa Teatro

“La nostra amministrazione - ha detto l’assessore alla cultura Francesca Lazzari - crede fortemente nell’importanza del libro visto sia come strumento di sviluppo intellettuale, chiave d’interpretazione del mondo, sia come divertimento, gioco, svago. Per questo abbiamo cercato di organizzare molteplici iniziative in questo ultimo anno come “Dire poesia”, “Libriamo” e la recente “Note a piè di pagina” che hanno riscontrato molta partecipazione e che ci auguriamo possano sviluppare nei bambini, ma anche negli adulti la passione per la lettura. Ed è proprio ai bambini della scuola primaria che si rivolge “Letture a piccoli passi”, un’iniziativa che promuove un percorso di crescita culturale che ci dà l’opportunità di investire sui giovani, il nostro futuro.”

Il percorso di promozione alla lettura partirà a novembre ed è strutturato in tre contenitori principali (“Incontri con le voci narranti”, “Incontri con gli inventori di storie”, “Parliamone assieme”) rivolti alle classi delle scuole primarie a cui faranno da corollario laboratori per gli insegnati. Accanto a queste iniziative verranno proposti due appuntamenti aperti al pubblico ad ingresso libero (“Oltre le stelle oltre la luna” ed una tavola rotonda conclusiva). Gli appuntamenti, a seconda della tipologia, si terranno nelle classi delle scuole piuttosto che in altri luoghi pubblici della città come i Chiostri di S. Corona, lo Spazio Informagiovani di contrà Barche, il conservatorio Pedrollo, Palazzo Thiene.

 “Letture a piccoli passi” si fa strada in un mondo in cui predomina il segno visivo, in cui l’attenzione dei giovani cala e con essa la capacità di concentrazione, in una società in cui la velocità e l’efficienza sembrano le uniche qualità richieste. In questo contesto proporre ai ragazzi un libro e la sua lettura sembra diventata una sfida sempre più difficile. Un libro richiede tempo, fatica, passione; lo stesso tempo, la stessa fatica e la stessa passione che ci vogliono per crescere bene e diventare uomini e donne consapevoli. L'amore per il libro va quindi incentivato e "Letture a piccoli passi" farà sentire ai ragazzi che il libro è un essere vivo e che le sue parole nascondono mondi e pensieri.

Per questo verranno organizzati  incontri con voci e narratori che animeranno le pagine dei libri e incontri con autori che hanno creato ed inventato storie “vive”.

Gli appuntamenti di "Letture a piccoli passi" saranno suddivisi in tre contenitori principali che sono stati proposti a tutti gli Istituti Comprensivi del capoluogo.

Il primo, "Incontri con voci narranti", prevede una serie di appuntamenti per le scuole primarie gestiti, tra gli altri, da Pino Costalunga, curatore dell’iniziativa, e da Ulf Stark, Antonella Ossorio, Bruno Tognolini, tre scrittori tra i più importanti del panorama internazionale della lettura per ragazzi. Accanto a queste attività verranno proposte due letture spettacolo condotte da Gek Tessaro e Chiara Carminati.

Il secondo contenitore, "Incontro con gli inventori di storie", dedicato esclusivamente ai ragazzi delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria, si terrà ai chiostri di Santa Corona con la partecipazione di Stark, Ossorio e Tognolini.

Due eventi verranno a completare il panorama delle iniziative. Il 17 ottobre alle 17 a Palazzo Thiene in Corso Palladio con “Oltre le stelle oltre la luna” Pino Costalunga ed il musicista Ian Lawrence Mistrorigo guideranno il pubblico in un percorso di lettura con accompagnamento musicale (entrata libera, prenotazione obbligatoria).

A chiudere  la rassegna sarà una tavola rotonda in programma il 14 aprile 2010 alle ore 17 nella sala convegni del Conservatorio Pedrollo di Vicenza.

Per informazioni: Glossa Teatro 0444 595773 (dalle 9.30 alle 12.30), info@glossateatro.it, www.glossateatro.it.  

Note biografiche

Ulf Stark: nato a Stoccolma nel 1944, è tra i maggiori scrittori di letteratura per l’infanzia e tra gli autori più amati dal giovane pubblico. I suoi romanzi si distinguono, infatti, per il sensibile umorismo, con cui sdrammatizza i piccoli guai della vita di un bambino. I suoi libri sono tradotti in molte lingue e hanno ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui nel 1993 il Premio "Astrid Lindgren" e nel 1994 il prestigioso "Deutsche Jugendliteraturpreis".

Bruno Tognolini è nato a Cagliari nel 1951. Abita dal 1975 a Bologna, dove si è laureato al DAMS. Il suo lavoro d’autore si divide tra i libri-romanzi - racconti e poesie per i bambini -, la televisione e i multimedia. Per la TV è tra gli autori di L’albero azzurro e della Melevisione. Ha scritto la filastrocca iniziale e i testi italiani delle canzoni per il film di Enzo D’Alò, La gabbianella e il gatto.

Antonella Ossorio, napoletana, è autrice di numerosi libri per l’infanzia. Ha realizzato testi per campagne pubblicitarie sperimentali della Ferrero – Kinder Sorpresa e gli enigmi in versi inseriti nel numero 197 della serie a fumetti Dylan Dog. Partecipa a progetti di lettura presso scuole e biblioteche e conduce laboratori di poesia e scrittura creativa. Per quanto riguarda la narrativa “adulta”, ha pubblicato racconti all’interno di antologie e su quotidiani. Ha curato la raccolta di poesie Rime per tutto il giorno (Einaudi Ragazzi, 2000) e ha tradotto dal francese, per Emme Edizioni ed Einaudi Ragazzi, alcuni volumi delle Bayard Editions.

Chiara Carminati è nata a Udine nel 1971. Laureata in lettere moderne con una tesi sul simbolismo dei suoni in poesia, si interessa in particolare di poesia per bambini. Si è specializzata in analisi del testo all’Università ai Aix-en-Provence con un’analisi dei romanzi di Daniel Pennac. Scrive e traduce poesie per bambini e conduce corsi ed incontri presso biblioteche, scuole e librerie, in Italia e all’estero. Per le pagine del Messaggero veneto cura “Il Club dei lettori e degli scrittori”, rubrica di corrispondenze letterarie per bambini e ragazzi dai 7 ai 13 anni ed è tra i fondatori di Fuorilegge, la rivista dedicata ai ragazzi e alle loro letture.

Gek Tessaro. Nato il 4 marzo 1957, veronese, maestro d’arte, è stato allievo del M. Stepan Zavrel. E’ autore di numerosi libri illustrati per bambini. Dal 1997 è presente nell’”Annuario di Andersen” degli operatori per l’infanzia. Tiene regolarmente laboratori di educazione all’immagine e letture animate per bambini, ragazzi e adulti in scuole, biblioteche, manifestazioni culturali, e fieristiche in tutta Italia. Ha esposto in numerose mostre di illustratori ed è suo il manifesto della 5^ edizione di “Fantasia” a Bari, realizzata nel 2000. E’ stato selezionato ed ha ricevuto riconoscimenti e premi in vari concorsi d’illustrazione anche internazionali. Collabora con varie associazioni culturali ed ambientaliste.Presenta spettacoli teatrali con il gruppo Ex Trapola, con il Teatro Stabile di Verona, da solo, e con altri enti.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza