Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/09/2009

La nuova stagione concertistica del gruppo di promozione musicale “Incontro sulla tastiera”, dodici concerti per valorizzare i giovani artisti di talento

Ritorna la stagione concertistica di “Incontro sulla tastiera”, giunta quest’anno alla sua trentaquattresima edizione nel segno della valorizzazione dei giovani artisti di talento e dei programmi originali.

Le dodici serate in calendario sono state presentate questa mattina a Palazzo Trissino, da sempre vicino al gruppo di promozione culturale presieduto da Fausto Tapergi, alla presenza dell’assessore alla cultura Francesca Lazzari e della direttrice artistica Mariantonietta Righetto Sgueglia.

“In maniera intelligente il gruppo “incontro sulla tastiera” ha saputo trovarsi negli anni una propria, precisa, collocazione nel panorama musicale della città – ha sottolineato l’assessore Lazzari -, dando innanzitutto voce ai giovani, lungo il filo conduttore della tastiera, come programmaticamente vuole il nome dell’associazione”.

La stagione prevede tre momenti al Teatro Olimpico. Innanzitutto l’apertura del cartellone in programma per il 21 ottobre prossimo, con un concerto per orchestra, pianoforte e clavicembalo, che vedrà impegnata l’orchestra da camera “Ugo Amendola” diretta da Francesco Bencivenga, per l‘occasione direttore e solista al pianoforte e al clavicembalo. Gli altri due appuntamenti all’Olimpico sono invece in calendario per il 28 aprile e il 18 maggio e vedranno esibirsi sul palcoscenico, rispettivamente, un‘orchestra di soli flauti composta da una trentina di elementi provenienti da più parti d’Italia e dall’estero diretti su musiche di Vivaldi dal maestro Enzo Caroli per i suoi 50 anni di carriera; e l’Orchestra del Veneto Orientale, diretta dal maestro Dino Doni, che proporrà “La cambiale di matrimonio” di Rossini, per la regia di Marco Bellussi e la scenografia di Giuseppe Cosaro con il corredo di sei voci soliste.

Altri otto concerti saranno ospitati all’auditorium cittadino “Canneti”, mentre il tradizionale concerto di Natale del 3 dicembre si terrà nella chiesa di San Gaetano e vedrà impegnato il trio di violino, organo e voce solista, composto da Andrea Scaramella, Luigi Ceola e Claudia Pavone, insieme per la prima volta all’Ensemble Phoné, per un pot pourri di musiche e canti tipici della tradizione natalizia.

Tra gli incontri al Canneti figurano ben tre concerti di solo pianoforte. E alla tastiera, come sempre, saranno stelle nascenti del panorama internazionale: il 12 gennaio, si esibirà la giovane pianista armena Lilit Grigoryan in collaborazione con la Fondazione “Trust Keyboard” di Londra; il 28 gennaio il testimone passerà all’italiano Luca Romagnoli, per un concerto dedicato a Liszt e Chopin nel duecentesimo della nascita del compositore polacco; il 19 marzo 2010 sarà invece la volta del pianista vincitore del concorso pianistico “Tavasani“, in collaborazione con il conservatorio di musica “Il Magnificat” di Gerusalemme.

Numerose, infine, le proposte di “duo” e musica da camera: il 18 novembre con il concerto per organo e violino di Enrico Zanovello e Giovanni Guglielmo; il 16 febbraio con la serata dedicata alla grande musica del cinema italiano interpretata da Mauro Maur alla tromba e Françoise De Clossey al pianoforte; il 2 marzo sarà sul palcoscenico il duo svizzero delle sorelle Albek; il 14 aprile al violino e pianoforte vedrà impegnata la coppia russo-americana di Svetozar Ivanov e Carolyn Stuart, con musiche di Janacek e Respighi. A concludere, sabato 5 giugno, il tradizionale “Saggio in concerto“.

I concerti iniziano alle 21 e i biglietti interi costano 23 euro, ridotti a 13 euro per i giovani e i possessori della Carta Argento. Sono inoltre disponibili carte di abbonamento per l’intera stagione, non nominative e quindi di più agevole fruizione al costo di 140 euro per la versione intera e di 110 euro per quella ridotta riservata a giovani e Carta Argento. E’ prevista anche la formula degli “abbonamenti sostenitori” con un versamento di 250 euro e di “sostenitori benemeriti” con 500 euro.

I biglietti sono in vendita a al negozio “Radio Varsavia” di contrà piazza del Castello 3/a, all’agenzia viaggi “Palladio” di contrà Cavour 16 e alla libreria “Do Rode” di contrà Do Rode 29.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza