Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

13/08/2009

Inaugurata la biblioteca in Campo Marzo. Il progetto di rivitalizzazione del parco compie un altro passo importante

La biblioteca in Campo Marzo da oggi è una realtà. Il progetto di rivitalizzazione del grande parco del centro storico della città, già avviato dall’amministrazione comunale con le aree sgambettatura per cani e il cartellone di spettacoli per i fine settimana sino a tutto settembre, ha fatto oggi un altro importante passo.

Sulla scia infatti delle linee guida per le biblioteche pubbliche dettate nel 1994 dall’Ifla (International federation of library associations and institutions), nonché del manifesto con cui l’Unesco incita le biblioteche ad uscire dalle mura istituzionali per andare incontro al lettore, la biblioteca civica Bertoliana, in collaborazione con il Comune di Vicenza, ha creduto fortemente nel progetto, concretizzandolo in una vera e propria filiale “en plein air”, aperta fino all’1 novembre 2009 dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.

All’iniziativa ha creduto anche il Ministero per i Beni e le attività culturali, il quale ha confermato nelle scorse settimane il finanziamento del 50% delle spese che il Comune sosterrà per l’allestimento, le attrezzature, gli arredi e l’acquisto di libri, che indicativamente potrebbero ammontare a circa 100 mila euro in tutto.

“Poche città possono vantare all’interno del centro storico un parco così bello – ha sottolineato questa mattina all’inaugurazione il sindaco Achille Variati davanti alle autorità e al pubblico presente -. Nel tempo ha conosciuto anni di disagio e di degrado, di giorno e di notte. Certo rimane un’area molto presidiata dalle forze dell’ordine, ma oltre alla repressione, il parco aveva bisogno di essere rivitalizzato. Di qui l’ideazione del progetto ‘Vivi Campo Marzo’, che se all’inizio faceva sorridere qualcuno, poi ha invece trovato la collaborazione di tante persone”. Il sindaco ha quindi ringraziato l’ideatore, Matteo Quero, che gratuitamente ha collaborato alla realizzazione dell’iniziativa, e poi il Ministero per il contributo, lo Studio Cibic, che ha fornito il progetto di massima, e gli sponsor. “Fino ad un anno fa a Campo Marzo non si poteva neanche sedersi sull’erba – ha inoltre aggiunto il sindaco riferendosi alla vecchia ordinanza poi abrogata -, ora invece invitiamo i cittadini a venire a leggere nel loro parco”.

La casetta della biblioteca - una struttura prefabbricata di 6 metri per 4 a basso consumo energetico, arrivata qualche giorno fa in viale Roma con un trasporto eccezionale – è realizzata in materiali ecologici ed è già stata allestita esternamente con piante rampicanti.

Gestita da una cooperativa specializzata in accordo con la Bertoliana, la biblioteca dispone dell’emeroteca, composta da quotidiani e riviste generosamente donati dagli editori locali, e di circa 500 libri, dei quali 50 donati dalla Libreria Galla, 50 dalla Libreria Traverso e altri da parte di alcune biblioteche aderenti al servizio bibliotecario provinciale di Vicenza. Dalla narrativa corrente alla saggistica su tematiche di attualità, passando per i libri per bambini e ragazzi, la biblioteca offre dunque testi e documenti adatti ad ogni fascia di età, che potranno essere letti e consultati nei tavolini antistanti (una decina in tutto), ma anche chiesti in prestito o prenotati (compresi i multimediali) fra i documenti disponibili nelle altre sedi cittadine e nelle 80 biblioteche partecipanti alla cooperazione provinciale del sistema bibliotecario.

La biblioteca sarà anche un punto di bookcrossing dove, chi vorrà, potrà lasciare i suoi libri affinché vengano inseriti nell’apposito circuito (info: http://www.bookcrossing-italy.com) e prenderne degli altri senza alcun vincolo. Vi sarà inoltre una postazione di accesso gratuito a internet (per i minori solo con autorizzazione dei genitori), oltre ad una postazione per la consultazione gratuita dei cataloghi informatizzati nel sito internet della Bertoliana (www.bibliotecabertoliana.it).

Ad un passo dalla stazione dei treni e ad un passo dal cuore della città, il presidio bibliotecario non mancherà inoltre di distribuire ai turisti di passaggio documentazione sulla città del Palladio e materiali informativi in genere.

Per tutto sarà comunque sempre garantita l’assistenza da parte di personale in grado di fornire informazioni sulle fonti documentarie disponibili e sulle potenzialità e sull'uso dei servizi, per il quale è necessario esibire la tessera di iscrizione. Per iscriversi, ai maggiorenni basterà presentare un documento di identità valido, mentre per i minorenni è richiesta in aggiunta la garanzia di un genitore o di chi ne fa le veci tramite la compilazione di un modulo apposito. Per gli stranieri, infine, è necessario anche il permesso di soggiorno.

Da oggi infine tutta l’area di Campo Marzo è coperta da una rete wi-fi che consente di navigare in internet gratuitamente con il proprio pc portatile, col palmare o con il cellulare abilitato. Indipendentemente quindi dagli orari della biblioteca, attraverso una pagina web che compare sullo schermo al momento della connessione, vengono verificati i dati di accesso ed inviati in tempo reale sul proprio telefono cellulare. La connessione non ha limiti di tempo o di traffico e può essere riutilizzata successivamente in tutti i punti di accesso abilitati senza necessità di rieffettuare la registrazione.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza