Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

27/07/2009

Verde pubblico, lavori di riqualificazione finiti alla rotatoria di piazzale Bologna

I lavori di riqualificazione alla rotatoria di piazzale Bologna sono finiti. Da qualche giorno infatti i suoi 175 metri quadrati di superficie si presentano completi di vegetazione ed elementi di arredo che, compreso l’impianto di irrigazione a goccia collegato alla rete esistente, son costati complessivamente 28.639 euro (iva esclusa).

L’intervento è iniziato con lo spostamento del capannino elettrico e con la rimozione del materiale di riempimento. Quindi, dopo aver apportato nuovo terreno di coltura, gli spazi dell’aiuola sono stati ripartiti asimmetricamente, suddividendoli con due corsie tra loro perpendicolari, di cui una in ciottoli gialli e l’altra in ciottoli neri, quale ideale prosecuzione di viale Milano all’interno dell’aiuola. Le specie arboree sempreverdi piantate nelle aree così create sono di dimensioni contenute e di tipo tappezzante, offrendo così una configurazione compatta i cui colori vanno dal rosso al bianco.

A completare la riqualificazione, il progetto ha infine previsto l’inserimento di una gabbia in ferro riempita di ciottoli misti e realizzata in forma artistica, che va a formare una specie di muretto quale richiamo alle vecchie costruzioni rurali.

Con l’occasione sono state inoltre sostituite le transenne che delimitavano lo spazio a parcheggio con 20 fioriere in ferro collegate tra loro da sedute in legno e i cui arbusti creeranno una cortina verde e fiorita.  

L’intervento alla rotatoria di piazzale Bologna è il primo, nonché il più costoso, di un progetto più ampio di riqualificazione di rotatorie che, con una spesa complessiva di 60 mila euro (iva esclusa), l’amministrazione comunale ha avviato per rendere maggiormente accogliente, piacevole e coreografica l’immagine della città sia per gli abitanti che per coloro che la visitano. Le prossime rotatorie che verranno interessate dai lavori saranno pertanto quelle di piazzale Fraccon, viale Milano, viale Crispi, via Fermi e Strada Marosticana. I lavori vengono finanziati con mutuo, ma il Comune ha già presentato domanda alla Regione per ottenere un contributo complessivo di 60 mila euro (più iva al 20%) sulla base dei fondi che sono stati stanziati da Palazzo Balbi per gli interventi finalizzati all’arredo a verde delle rotatorie.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza