Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

26/06/2009

Rivitalizzazione di Campo Marzo: approvato il progetto definitivo per la prima fase dei lavori. A luglio le realizzazioni e i primi spettacoli

Rivitalizzazione di Campo Marzo: si parte. La giunta comunale, infatti, ha approvato a tempo di record il progetto definitivo dell’intervento, stanziando 77 mila 254 euro per realizzare la prima serie di opere funzionali al “progetto di riconquista civica del più grande parco della città”, secondo le parole usate dallo stesso sindaco Achille Variati.

“L’avevamo promesso - dichiara Variati -  e ora lo stiamo realizzando. Non era semplice dar corso in tempi rapidissimi a questo impegno, ma ci stiamo riuscendo grazie al gioco di squadra di amministratori e tecnici comunali e del gruppo di persone che si sono appassionate all’idea di restituire questa parte di città ai vicentini”.

Gli interventi previsti in questa prima fase riguardano la realizzazione delle aree destinate agli spettacoli, alla biblioteca e alla  sgambettatura dei cani.

Il progetto è già all’attenzione della Soprintendenza dei beni culturali e ambientali di Verona per il necessario nulla osta formale. “Al più presto – prosegue il sindaco – realizzeremo le prime opere necessarie e daremo il via al programma di spettacoli e intrattenimenti al quale già stanno lavorando gli uffici. L’obiettivo è partire con le iniziative già entro luglio, proseguendo poi per tutto agosto e settembre”.

Per quanto riguarda gli spettacoli, nella zona ovest sarà installato il palco di 10 metri per 12 acquisito dalla Provincia al prezzo simbolico di 100 euro e già opportunamente restaurato. Accanto al palco sarà realizzata una piccola struttura di 3 metri per 3,  che ospiterà un punto ristoro aperto durante gli spettacoli. La casetta sarà in materiali ecologici a basso consumo energetico, interamente ricoperta di verde per integrarla con il paesaggio circostante. Il bar sarà dato in gestione alla società che si aggiudicherà il bando in scadenza il 6 luglio e che dovrà occuparsi, oltre che delle spese di realizzazione del prefabbricato, anche dell’impianto luci e audio per il palco.

Anche la casetta della biblioteca sarà interamente coperta da piante rampicanti e sarà realizzata in materiali ecologici a basso consumo energetico; sul retro ospiterà dei servizi igienici a pagamento, mentre un bagno per i disabili sarà costruito all’interno. Sul prato davanti alla biblioteca troveranno posto sedie e tavoli da esterno per chi, preso gratuitamente a prestito un libro, vorrà concedersi una lettura all’aperto. In tutta la zona sarà possibile accedere gratuitamente ad internet, registrandosi alla rete wi fi del parco.

Infine le due aree sgambettatura, dove i cani potranno correre liberi e giocare tra loro in una zona delimitata da una rete mascherata da una siepe: il progetto prevede una prima zona di questo tipo al limite est di Campo Marzo, già molto frequentata dai padroni di cani, e un’altra a ovest, più ombreggiata, da realizzare per portare una nuova funzione in una parte di parco altrimenti frequentata da balordi.

Quanto ai costi, per la biblioteca all’aperto si prevede una spesa di 31 mila euro più IVA, altrettanti sono il soldi necessari per l’allestimento delle aree per i cani, mentre il punto di ristoro della zona spettacoli sarà a carico dei gestori. Salvo imprevisti, sull’investimento iniziale di 77 mila euro si risparmieranno circa 14 mila euro, pronti per essere investiti nella seconda parte del progetto. La seconda fase, da realizzare anche con il contributo dei sottoscrittori privati, comprende tra l’altro la ludoteca, l’ortobotanico e lo speaker’s corner.

Il progetto è stato messo a punto dagli uffici comunali assieme allo studio Cibic che ha offerto gratuitamente la sua consulenza, come gratuita è la collaborazione data dall’ex assessore Matteo Quero.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza