Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

22/06/2009

Referendum per la modifica della legge elettorale. Alcuni dati e il commento del sindaco Variati sul mancato raggiungimento del quorum: “Un’occasione perduta per il Paese”

Oggi, lunedì 22 giugno, seconda e ultima giornata di voto per i referendum sulla legge elettorale, l’affluenza complessiva registrata a Vicenza alle 15 è stata del 19,26% per il referendum sull’abrogazione delle candidature multiple, e del 18,48% sia per il premio di maggioranza alla lista più votata alla Camera sia per il premio di maggioranza alla lista più votata al Senato.

L’ufficio elettorale di piazza Biade ha registrato un afflusso superiore a ieri di cittadini che hanno chiesto il rilascio di duplicati di tessere elettorali. Oggi il personale comunale ha rilasciato infatti 40 duplicati (ieri furono 23), di cui 25 perché esauriti gli spazi a disposizione per i timbri. Il servizio gratuito per il trasporto dei non deambulanti ai seggi, invece, organizzato come ogni anno dall’assessorato alla famiglia e alla pace, non ha compiuto alcun intervento nel corso della giornata odierna.

Amaro il commento del sindaco di Vicenza Achille Variati sull’esito del referendum: “In passato si è abusato troppo dello strumento del referendum; oggi che poteva servire, nessuno ci ha creduto. E’ un peccato e un’occasione perduta per il Paese. Il raggiungimento del quorum sarebbe stato opportuno per dare una smossa a tutto il sistema elettorale italiano: troppo confuso, in mano all’oligarchia dei partiti, poco rispettoso della volontà e delle scelte dei cittadini. Temo che il Parlamento, senza lo scossone che poteva venire da un diverso esito referendario, faccia fatica a cambiare da solo le norme che si è dato. Ma c’è bisogno di modernità. Nel tempo post ideologico non ci dovrebbe essere spazio per i tanti piccoli partitini. Il confronto dovrebbe avvenire sui grandi programmi e sui grandi impegni da assumere davanti alla gente. La realtà, però, è che siamo ancora schiavi delle ideologie”.

Il dettaglio sull’affluenza e sull’esito del voto è consultabile sul sito nella Sezione Primo piano - Referendum popolari del 21 e 22 giugno.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza