Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

10/06/2009

Strade, parte quest’estate il corposo piano di asfaltature

L’estate che sta per arrivare darà il via ad un consistente programma di asfaltature. L’assessore ai lavori pubblici e alle infrastrutture stradali Ennio Tosetto lo aveva già annunciato, ma proprio oggi la giunta ha approvato una serie di progetti del valore complessivo di 937 mila euro, che si concentreranno nei mesi di luglio e agosto, quando cioè il traffico cittadino sarà meno intenso, in modo da creare meno disagi possibile. 

“Negli ultimi mesi abbiamo analizzato e monitorato la situazione di tutte le strade di Vicenza e abbiamo individuato 186 strade e 70 marciapiedi che hanno bisogno di un intervento per un importo complessivo di massima pari a quasi 10 milioni di euro così suddivisi nel territorio delle sette ex circoscrizioni: nella 1 servono interventi per 1.300.000 euro, nella 2 e nella 3 per 1.800.000 euro ciascuna, nella 4 e nella 7 per 1.200.000 euro ciascuna, nella 5 per 600 mila euro e nella 6 per 2 milioni di euro. Chiaro che una tale necessità di opere va diluita nel tempo per non paralizzare la città, per questo partiamo da quelle che riteniamo le priorità, ovvero le vie d’ingresso e le strade di penetrazione nei quartieri”.

Nel dettaglio, quindi, i progetti esecutivi di asfaltature approvati oggi interesseranno contrà S. Francesco (108 mila euro), contrà S. Marco (78 mila euro) e contrà S. Bortolo, nel tratto da contrà S. Francesco fino al civico 81 (38 mila euro). È stato inoltre licenziato il progetto definitivo del primo stralcio dell’asfaltatura di via Aldo Moro, che interesserà la corsia est per un importo complessivo di 363 mila euro. La giunta infine ha approvato anche il progetto esecutivo dei lavori di rifacimento della pavimentazione stradale di viale Crispi, l’arteria di collegamento tra strada delle Cattane e la ex SS11, il cui manto d’usura appare particolare degradato anche a causa di ripetuti interventi di posa dei sottoservizi. Questo intervento insieme ad altri di carattere minore che verranno realizzati nel territorio dell’ex circoscrizione 6 costeranno in tutto 350 mila euro.

”In via Moro per la prima volta ricorreremo al riciclo a freddo dell’asfalto – annuncia Tosetto –, in modo da riutilizzare in situ il materiale che andremo a levare dalle strade. È una tecnica nuova utilizzata nelle autostrade e ci costerà meno perché consente risparmi sul trasporto dell’asfalto. Inoltre – continua l’assessore – l’amministrazione comunale intende prendere in considerazione le strade nella loro interezza, cioè non si procederà a rattoppi: procedendo per interventi parziali, infatti, non si è in grado di avere garanzie né si può controllare la qualità del risultato nel tempo e costringe ogni anno ad intervenire sulle solite strade. Analogamente l’amministrazione comunale – ha infine spiegato Tosetto - in alcune aree intende intervenire con progetti di riqualificazione globale, che interessino non solo l’asfalto, ma anche il verde, i marciapiedi, le luci, le rastrelliere. È il caso ad esempio di viale Mazzini, dove verranno prese in considerazione anche porta S. Croce e le mura”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza