Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

01/06/2009

Stadio Menti, Variati: “Abbiamo ottenuto il certificato di prevenzione incendi”

Lo stadio Menti ha il certificato di prevenzione incendi. E’ il sindaco Achille Variati a dare la notizia dell’ottenimento del documento che l’impianto sportivo attendeva di avere, addirittura dal 1982, da quando, cioè, la legge lo ha richiesto.

A rilasciarlo, il comando provinciale dei Vigili del fuoco che fino al 2012 ha ritenuto adeguati tutti i sistemi e le attrezzature oggi in possesso della struttura. In questi giorni, inoltre, è stato eseguito il collaudo dei lavori fatti per adeguare l’impianto a quanto richiesto dal decreto Pisanu sulla sicurezza negli stadi. Ciò consentirà agli uffici comunali di rilasciare il certificato di agibilità.

“Con questi certificati – commenta soddisfatto Variati -  si chiude una lunga fase fatta di deroghe date di partita in partita. Deroghe comunali e deroghe della Lega Calcio, che nella prossima stagione avrebbe anche potuto negarle. Lo Stadio Menti, quindi, si sistema dal punto di vista della legge. Tuttavia molti problemi restano: oggi sono 12.653 gli spettatori ammessi, cioè un numero che va bene per la serie B, ma non per la serie A. Bene, quindi certificato e imminente agibilità, ma ciò non fa sparire i grandi limiti di questo impianto, non fuga le mie preoccupazioni per il futuro e non attenua la mia ricerca di opportunità per un nuovo stadio”.

Per sistemare lo stadio Menti, dal 2004 ad oggi, il Comune ha speso circa 1 milione di euro; altrettanti ne ha messi il Vicenza Calcio. Inoltre nel 2008 sono stati spesi altri 100 mila euro per la manutenzione straordinaria ad opera di Amcps e una cifra uguale è già prevista nel bilancio del 2009 per l’impermeabilizzazione delle tribune.

Quanto alla convenzione con il Vicenza Calcio, che è in scadenza a fine giugno, gli uffici dell’assessorato allo sport stanno definendo il nuovo accordo da sottoporre alla giunta comunale: non conterrà condizioni differenti da quello precedente, eccetto l’adeguamento Istat ed eventualmente la durata, che potrà essere di uno o di due anni.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza