Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

08/04/2009

Venerdì 10 e sabato 11 aprile allo Spazio Bixio due giorni con Ex Novo Danza che mette in scena "The waste land" di Eliot

La formazione vicentina ha scelto la sala off per il debutto della sua nuova produzione artistica

Doppio appuntamento con la danza venerdì 10 e sabato 11 aprile, alle 21, allo Spazio Bixio di Vicenza. La compagnia Ex Novo Danza di Vicenza ha scelto infatti la sala off cittadina per il debutto della sua nuova produzione artistica, "The Waste Land - La terra desolata", per la coreografia e la regia di Cristiano Cappello. Lo spettacolo rientra nella rassegna Teatro Elemento, promossa dal Comune di Vicenza, patrocinata dall'Amministrazione Provinciale, curata per la parte artistica e organizzativa da Theama Teatro e realizzata in collaborazione con la Fondazione Vignato per l'Arte e TeatroNet.

Su musiche per solo violino di Johan Sebastian Bach e composizioni originali  elettroniche del modenese Exponibilia, la coreografia si rifà all'omonima opera di Thomas Stearns Eliot (1888 - 1965), tra i capisaldi della poesia del Novecento: «Aprile - scriveva tra l'altro il poeta - è il più crudele di tutti i mesi. Genera lillà dalla terra morta, mescola memoria e desiderio, desta radici sopite con pioggia di primavera». Una crudeltà, quella di aprile, simile a quella che accompagna ogni risveglio, che è un cambio di stato, un divenire altro: «Una nuova identità - spiega la compagnia vicentina - pulsa nelle fibre di quella antica, che si aggrappa alla propria sterilità per non morire. Il ritmo ossimorico dell'opposizione tra vecchio e nuovo, vita e morte, aridità e pioggia, è nucleo intuitivo di cui l'intero poema diviene metafora variamente modulata. La "terra desolata" è contemporaneamente la "terre gaste" dei poemi epici medievali, cioè un territorio devastato, sterile e mortale che devono attraversare i cavalieri per arrivare al Graal, e il mondo moderno, contrassegnato dalla crisi e dalla sterilità della civiltà occidentale, giunta forse al termine del suo percorso. Un mondo dove convivono il terribilmente brutto e l'incredibilmente bello, la solidarietà estrema e il più spietato individualismo, dove una serie di simboli identifica la persona più della sua essenza ma dove, nascosta lontano dallo sguardo e pronta a mostrarsi, si cela la grandiosità dell'animo umano. Nello sfacelo del mondo moderno, l'uomo con la propria immaginazione può riconquistare i propri privilegi e tentare di costruire qualcosa dall'impossibilità, dalla mancanza, dalle rovine: "Con questi frammenti ho puntellato le mie rovine”, scriveva Eliot».

Sul palcoscenico saranno impegnate Lara Candeo, Mariangela Crestani, Antonella Embrinati, Elisabetta Fabris, Chiara Gaspari, Claudia Miolato, Sandy Pierpaoli.

La compagnia Ex Novo Danza è attiva a Vicenza dal 1998 e ricerca un approccio diverso al linguaggio coreutico contemporaneo tradizionale. La formazione ha ottenuto notevoli consensi in vari festival e rassegne, proponendo con il tempo coreografie sempre più articolate. Con l'ultimo lavoro, “Interno 12 - Giorno”, presentato nel 2007, Ex Novo Danza ha ottenuto ottime critiche a livello nazionale.

Biglietti a 10 euro (8 i ridotti). Lo Spazio Bixio si trova in via Mameli, 4 (angolo via Nino Bixio). Per le prenotazioni (vivamente consigliate) ci si può rivolgere al numero 392 1670914. Informazioni anche su www.spaziobixio.com e www.theama.it.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza