Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

15/12/2008

Pat: riunione di giunta “allargata” per condividere riflessioni e obiettivi. Entro fine gennaio la risoluzione di alcune criticità, poi un nuovo incontro per fare sintesi

Pat: una giornata intera di analisi per smontare il lavoro fatto dal professor Crocioni per la precedente amministrazione e confrontarlo con le linee programmatiche del sindaco Variati. Al termine, un nuovo obiettivo: gli assessori lavorino su alcune criticità emerse nei diversi ambiti e a fine gennaio ci si ritrovi per fare di nuovo sintesi. Questo il senso e l’esito dell’incontro fiume che si è tenuto oggi a villa San Bastiano tra sindaco, giunta, capigruppo consiliari e rappresentanti di maggioranza della commissione territorio.

“Si è trattato – commenta a fine incontro l’assessore alla progettazione e innovazione del territorio Francesca Lazzari – di un passaggio molto importante durante il quale è stato condiviso il lavoro preparatorio di analisi. Abbiamo letteralmente smontato il documento tecnico del professor Crocioni, confrontandolo con le linee programmatiche della nostra amministrazione e con il progetto di revisione del piano strategico. Quello che collegialmente abbiamo affermato è che dal PAT dovrà emerge una visione globale della città e non soluzioni urbanistiche valide per singole porzioni di territorio. Dobbiamo, insomma, elaborare un strumento che duri nel tempo e che dia a Vicenza anche un respiro sovracomunale, in dialogo con i comuni della provincia e con gli altri capoluoghi della regione”.

Chiara la posizione dell’amministrazione anche rispetto al tema dell’urbanistica negoziata: “Il dialogo  – spiega l’assessore Lazzari – sarà il nostro strumento di lavoro, ma la governance spetta indiscutibilmente al Comune, il cui obiettivo è il bene della cittadinanza”.

L’approfondimento sui diversi temi indispensabili per predisporre un documento di ampio respiro è stato assegnato ad alcuni assessori i cui referati sono più di altri legati allo sviluppo della città. In particolare, gli assessori svilupperanno congruenze e criticità del documento Crocioni rispetto ai temi della mobilità, dei bisogni sociali, delle dismissioni patrimoniali, della sostenibilità ambientale, del ridisegno delle funzioni eccellenti nelle aree dimesse. Con un denominatore comune: la città da 130 mila abitanti disegnata dalla precedente amministrazione non è oggetto di interesse per la giunta Variati che si sta concentrando sulla qualità del costruito piuttosto che sulla crescita urbana, sul recupero piuttosto che sulla dissipazione del territorio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza