Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

11/12/2008

“Suoni e luci per l’Olimpico”

Dopo la presentazione al pubblico del 30 novembre scorso, in occasione dei festeggiamenti per i 500 anni dalla nascita di Andrea Palladio, viene ora stabilmente offerto ai visitatori del Teatro Olimpico il suggestivo spettacolo Machina Mundi – “Suonie Luci per l’Olimpico”. Reso possibile dal generoso contributo dell’Associazione Artigiani di Vicenza e dalla Fondazione Monte di Pietà, lo spettacolo propone un gioco di luci su musiche dai cori della tragedia “Edipo Tiranno”,appositamentecomposte da Arrigo Pedrollo per l’edizione del 1948 dell’opera sofoclea, con cui veniva ripresa l’attività teatrale dell’Olimpico dopo la sospensione imposta dalla guerra.

In quella storica edizione - richiamo a quella inaugurale del teatro risalente al 1585 - la rappresentazione, con la consulenza e la versione del testo affidate a Manara Valgimigli, la direzione a Guido Salvini, le musiche ad Arrigo Pedrollo e i costumi disegnati da Giulio Castellacci, ebbe come principali interpreti Andreina Pagnani, Ruggero Ruggeri, Carlo Ninchi, Giulio Stival, cui si affiancavano gli allora emergenti Arnoldo Foà, Giancarlo Tedeschi, Antonio Crast e Gianni Santuccio. Del coro facevano parte Alberto Bonucci, Giorgio De Lullo, Paolo Ferrari, Nino Manfredi, Marcello Mastroianni, Giancarlo Sbragia, Giorgio Strehler, Rossella Falk, Bice Valori, Marina Bonfigli e Flora Carabella.

Lo spettacolo dura circa dieci minuti, nel corso dei quali alla forza evocatrice della musica si aggiunge quella dei colori scelti per le luci, che emozionano nel loro gioco sulle strutture architettoniche di Palladio e sulle scene di Scamozzi: giallo per lo spazio dedicato all’orchestra, arancione per la cavea, azzurro per il soffitto, viola per il proscenio, rosso per il frons scenae, verde per le scene scamozziane e bianco, somma di tutti i colori, luce pura, per l’intero Teatro. 

Machina Mundi - “Suoni e Luci per l’Olimpicoè statorealizzato su progetto di Fabbrica Lumière, con le musiche eseguite dall’orchestra del Teatro Olimpico e dal Coro Schola San Rocco di Vicenza, sotto la direzione del maestro Francesco Erle, diffuse da due coppie di casse Guarnieri e Cremona donate al teatro dalla Sonus Faber.

Il Teatro Olimpico è aperto al pubblico da martedì a domenica dalle 9 alle 17 e sarà visitabile in occasione delle festività natalizie anche venerdì 26 dicembre e martedì 6 gennaio.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza