Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

24/11/2008

Nevicata in città: piano in azione fin dal primo mattino

E’ scattato questa mattina alle 6 ed è proseguito per tutta la mattina il piano di intervento neve del Comune di Vicenza.

I primi operatori di Amcps sono entrati in servizio alle 6 con 2 mezzi spargisale preparati fin dalla sera precedente, gli altri alle 7.30, con l’inizio dell’orario di lavoro. Nelle prime ore della mattinata hanno lavorato 22 operai e 4 quattro tecnici con 5 camion spargisale grandi e 6 più piccoli più un trattore altrettanto attrezzato. Secondo quanto previsto dal piano neve in vigore, le squadre si sono occupate della salatura delle strade principali e ora si stanno concentrando su quelle di quartiere, in particolare dove transitano i mezzi pubblici. Fino a questo momento sono già stati utilizzati circa 400 quintali di sale.

Terminata la fase della salatura delle arterie principali, sui mezzi più grandi sono state montate le lame spazzaneve: ora sono in azione 5 mezzi grandi per le arterie principali; 2 autocarri leggeri a supporto di Vicenza est, Vicenza ovest e per i sottopassi; 1 trattore che si è subito occupato della pulizia dell’accesso al pronto soccorso e agli istituti per anziani dell’Ipab e che ora è in aiuto agli altri mezzi. Ci sono inoltre 6 mezzi di terzisti, sempre attrezzati con lame spazzaneve e 8 camioncini Amcps più piccoli, i cui uomini si stanno occupando della salatura a mano.

In totale, gli uomini di Amcps in azione sul territorio sono ora 26, più 3 tecnici che li coordinano dalla centrale operativa, 2 meccanici, 2 operai e 1 magazziniere per la preparazione delle macchine e la distribuzione del sale.

Sul fronte della viabilità, la centrale operativa della polizia locale ha registrato importanti e generalizzati rallentamenti durante tutta la mattinata, ma nessuna situazione di vero blocco della circolazione, fatta eccezione per un camion di Aim che questa mattina si è fermato di traverso e ha bloccato la salita di Monte Berico e per un autobus sempre di Aim che si è bloccato sulla salita del cavalcavia di viale della Pace. Nel primo caso è stato necessario l’intervento del trattore di Amcps per spostare il mezzo pesante.

Il personale della polizia locale attualmente sta regolando e monitorando il traffico che ora si sta normalizzando e scorta i mezzi spazzaneve di Amcps.

Per quanto riguarda il gruppo dei volontari della protezione civile, sono tutti allertati e pronti ad intervenire in caso di necessità a supporto del personale di servizio.

Per le prossime ore si raccomanda di limitare gli spostamenti con i mezzi privati e di osservare le norme del regolamento di Polizia Urbana. A questo proposito il sindaco sta diramando un avviso che le ricorda. In particolare, i proprietari, gli inquilini e gli amministratori di abitazioni hanno l’obbligo di sgomberare la neve appena caduta dai marciapiedi che fronteggiano le case e di rompere i ghiaccioli che si dovessero formare su grondaie o balconi. Lo sgombero della neve dai tetti, dai terrazzi e dai balconi non va fatto verso il suolo pubblico. In caso di inadempienza è prevista una sanzione amministrativa di 50 euro.

Quando sono in azione macchine sgombraneve o spargitrici di sale, secondo quanto stabilito dal codice della strada, i veicoli devono procedere con la massima cautela; la distanza di sicurezza da tali mezzi deve essere di 20 metri; chi prosegue in senso opposto deve dare la precedenza, senza intralciarne il lavoro. Per chi non rispetta tali norme la sanzione amministrativa va dai 35 ai 143 euro. 

I cittadini sono inoltre invitati a non parcheggiare le automobili lungo la strada, per favorire le operazioni di pulizia, e a prediligere l’uso dei mezzi pubblici.

Sacchi di sale industriale raffinato da 25 chili, al costo di 6 euro l’uno, sono a disposizione nella sede di Amcps, con entrata da viale dell’Industria. Per acquistarli è necessario presentarsi con carta d’identità e codice fiscale, per la fatturazione.

Un certo quantitativo di sale e alcune pale sono a disposizione anche nelle sedi delle circoscrizioni, per far fronte a piccole situazioni di emergenza.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza