Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

17/11/2008

Assestamento di bilancio di un milione di euro per pagare debiti dell’amministrazione Hüllweck e per spese indifferibili

Sarà di circa un milione di euro l’assestamento di bilancio che la giunta comunale si appresta a definire per far fronte ad alcuni debiti ereditati dalla amministrazione Hüllweck e per spese ritenute indifferibili. Metà della cifra sarà recuperata dall’avanzo di amministrazione, l’altra metà dal fondo di riserva.

Il provvedimento è stato studiato oggi pomeriggio nel corso di una riunione straordinaria della giunta e sarà perfezionato nei prossimi giorni, prima dell’approvazione in consiglio comunale.

L’assestamento di bilancio coprirà, tra l’altro, un debito verso il Teatro Stabile del Veneto risalente al 2006, il conguaglio della quota associativa del Cisa, la quota annuale per ViArt, il ripiano della perdita finanziaria della Scuola d’arte e mestieri, le spese che deve sostenere il Comune per la confisca dei veicoli sottoposti a sequestro amministrativo, le spese di adeguamento di un’ala del complesso di San Rocco per il trasferimento di alcuni uffici comunali, maggiori costi per il riscaldamento delle scuole, per la vigilanza armata agli uffici giudiziari, per i contributi alle scuole materne autonome FISM, le spese dello scuolabus attivato in seguito alla chiusura dei Ponti di Debba, vecchi debiti verso Aim acqua.

Nell’operazione troveranno copertura anche il nuovo impianto di amplificazione della sala del consiglio comunale, ritenuto improrogabile per la funzionalità dell’assemblea cittadina, e la liquidazione “in bonis” della società Aeroporti Vicentini, con una cifra che dovrà essere approvata dal consiglio comunale.

A proposito dell’aeroportol’assessore alle strategie per il rilancio economico ed industriale delle aziende e società partecipate Tommaso Ruggeri dichiara: “Proprio oggi abbiamo concordato una lettera a firma congiunta tra Comune, Provincia e Camera di Commercio che abbiamo inviato al commissario di governo Costa, informandolo della situazione relativa alla gestione degli Aeroporti Vicentini. C’è un deficit importante generato per la gran parte dalla situazione che si è creata a seguito delle procedure di insediamento della base americana. Tale lettera contiene la richiesta di mantenere l’impegno da parte del Governo di creare le condizioni affinché l’attività aeroportuale non sia definitivamente preclusa, di intervenire quindi nei confronti di Enac, e di prendere atto del pesante impegno economico preso dagli enti in questi anni, impegno che corre il rischio di essere totalmente vanificato”.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza