Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

03/10/2008

Sabato e domenica prossimi torna la festa del baccalà in piazza Biade

Sabato e domenica prossimi torna in piazza Biade la festa del baccalà. Organizzata dai dodici gruppi Alpini della zona di Vicenza in collaborazione con l’assessorato allo sviluppo economico del Comune, la manifestazione - giunta alla sua decima edizione – è stata presentata questa mattina a palazzo Trissino dall’assessore comunale Tommaso Ruggeri e da Giuseppe Galvanin e Francesco Martini, rispettivamente presidente e consigliere della sezione Alpini di Vicenza.
Gli alpini invitano dunque tutta la cittadinanza a festeggiare il decennale in piazza Biade, dove – a partire dalle 10.30 fino alle 22.30 circa sia di sabato che di domenica - sarà possibile gustare in loco il tipico piatto vicentino oppure portandoselo a casa. Accanto al piatto principe, potranno comunque essere acquistate anche pietanze più “povere”, ma sempre gradite, come il formaggio Asiago o la sopressa accompagnati da fette di polenta abbrustolite e vini locali.
“Gli alpini costituiscono un’associazione molto importante – ha sottolineato l’assessore Ruggeri – sia per il servizio che svolgono sul territorio come associazione di volontariato sia per l’attività di protezione civile. La manifestazione di domenica – ha aggiunto – ben si coniuga poi con la Giornata della solidarietà che si terrà in contemporanea sempre a Vicenza, dato che la festa del baccalà organizzata dagli alpini avrà lo scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza”. 
Come consuetudine, infatti, gli alpini assegneranno anche quest’anno il ricavato della manifestazione ad associazioni di volontariato o a realtà che operano nel campo del sociale che risultano poco conosciute e che per questo hanno più difficoltà a far fronte alle spese. Tre allora i destinatari che quest’anno sono stati individuati e che riceveranno complessivamente 6 mila euro: la parrocchia di San Giuseppe di Maddalene, per la ristrutturazione della scuola dell’infanzia; l’associazione Autismo Triveneto onlus di Vicenza per l’attività degli insegnanti che si adoperano per migliorare le capacità individuali dei bambini e dei ragazzi affetti da autismo; e la Pia Società San Gaetano di Vicenza per il progetto di ristrutturazione e arredamento di alcuni locali in Guatemala destinati a bambini rimasti orfani a causa delle recenti calamità naturali.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza