Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/09/2008

Domenica prossima “Profumo di pane” in piazza dei Signori

Dopo Lonigo, Profumo di Pane fa tappa a Vicenza domenica prossima 28 settembre. L’iniziativa – che è stata presentata questa mattina a palazzo Trissino dall’assessore comunale Tommaso Ruggeri, da Addis Lorenzoni, vicepresidente del  mandamento di Vicenza dell’associazione Artigiani Confartigianato, da Luigi Zuccon, presidente della categoria alimentari, e da Marzio Bodria, direttore di ViArt – torna dunque in città per la terza volta, dopo aver toccato oltre 30 centri in provincia.

Grande il favore riscontrato nelle precedenti edizioni: in tanti, grandi e piccini sono infatti accorsi in piazza per assaporare, in un giorno di festa, fragranti pani, biscotti, dolci, pizze e pizzette, tutti realizzati dal vivo. È anzi il fatto di vedere con i propri occhi come nasce un buon pezzo di pane che affascina il pubblico. E allo stesso tempo per gli operatori la manifestazione rappresenta un ottimo biglietto da visita per promuovere un prodotto sano e genuino qual è il pane artigiano. Non è un caso, quindi, che i fornai siano molto richiesti dagli insegnanti delle scuole (asili, elementari e medie) sia come docenti sia semplicemente come punto di riferimento per visite nei laboratori.

“Quello del fornaio è un lavoro duro, ma bellissimo – ha sottolineato l’assessore Ruggeri –. Il pane è un alimento fondamentale e che ha ancora un’interpretazione artigianale, nonostante l’avvento della produzione industriale”. 

Dall’alba al tramonto di domenica prossima, organizzati in turni, saranno circa 25 i maestri della cosiddetta “arte bianca” che si prodigheranno tra farine e forni, rinunciando così alla propria giornata di riposo, ma contenti di dare la possibilità di gustare la bontà di un pezzo di pane appena sfornato. Per di più, come da tradizione, i fornai devolveranno il ricavato della giornata in beneficenza, in questo caso alla cooperativa “Il Nuovo Ponte” che dal 1984 lavora con l’obiettivo di valorizzare le persone disabili.

Inoltre ViArt, la galleria dell'artigianato artistico che ha sede in contrà del Monte a pochi metri da piazza dei Signori, a tre mesi dalla propria apertura sostiene Profumo di Pane e la cooperativa Nuovo Ponte consegnando a tutti coloro che faranno un’offerta libera un biglietto di ingresso omaggio alla propria mostra-esposizione, dove si potranno anche acquistare tutte le opere artistiche degli artigiani espositori.

Profumo di Pane proseguirà poi a Marostica il 26 ottobre, ad Arzignano alla fiera di Ognissanti dell’1 e 2 novembre e alla fiera di San Martino a Breganze la domenica successiva.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza