Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

26/08/2008

La giunta ha stabilito i criteri per i rimborsi Ici

Sono 80 ad oggi i contribuenti che hanno chiesto il rimborso dell’Ici pagata sulla prima casa pur avendo diritto all’esenzione come stabilito dalla legge 126 del 24 luglio 2008.
Per questi la giunta comunale ha deliberato stamane il rimborso in via prioritaria rispetto ai contribuenti che – entro il termine di cinque anni dal pagamento – hanno fatto richiesta di rimborso per somme versate, ma non dovute.
Nel bilancio 2008 a questo scopo sono stati stanziati in tutto 100 mila euro, fondo che però è stato aumentato di altri 50 mila euro lo scorso 12 agosto.
“Per far fronte all’elevato numero delle domande – spiega l’assessore al bilancio Umberto Lago – abbiamo costituito una ‘task force’ di personale. Viste poi le risorse a disposizione abbiamo dovuto stabilire anche un criterio cronologico per procedere ai rimborsi, dando comunque la precedenza, per ciascuna annualità, ai contribuenti con i redditi più bassi e tenendo conto del numero degli immobili posseduti da ciascuno”.
L’assessore informa infine che dei 6,6 milioni di euro che il Governo deve al Comune di Vicenza per il mancato introito dell’Ici, finora nelle casse comunali sono arrivati 2,2 milioni. Ma a dicembre è prevista una nuova rata e nel corso del 2009 il saldo.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza