Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

25/07/2008

Nel nuovo anno accademico dell’università adulti/anziani i master di approfondimento e una collaborazione sempre più stretta con il Comune di Vicenza

Università adulti/anziani, anno accademico 2008/2009: le novità non mancano e il Comune di Vicenza, che sostiene quest’esperienza per l’importante azione culturale e sociale svolta nel territorio, ne ha ospitato questa mattina la presentazione, alla presenza dell’assessore alla famiglia e alla pace Giovanni Giuliari e del direttore dell’istituto, mons. Giuseppe Dal Ferro.

L’università adulti/anziani esiste a Vicenza da 27 anni. Delle altre 22 sedi presenti nel territorio provinciale, 5 hanno superato i vent’anni di attività.

Notevoli i numeri: l’anno scorso gli iscritti sono stati 3.408 (2.559 femmine e 849 maschi), 311 dei quali a Vicenza. In città l’età media di chi ha frequentato il corso quinquennale è di quasi 64 anni, mentre gli iscritti ai “corsi dell’accademia” avevano più di 70 anni.

Quanto all’organizzazione, quest’anno ha coinvolto 60 persone dell’equipe di coordinamento e 233 docenti.

Sempre attivi; sempre disponibili a nuove esperienze culturali, sono stati gli stessi iscritti che hanno completato il ciclo di studi a chiedere all’istituto di pensare a nuove proposte formative.

Di qui ha preso forma quella che sarà la novità per l’anno accademico 2008/2009: alcuni master di approfondimento, aperti a chi abbia frequentato con assiduità almeno cinque anni dell’università. I master di approfondimento, in fase di definizione, saranno almeno cinque e saranno proposti soltanto in alcune sedi della provincia, tra cui sicuramente Vicenza. Ogni master approfondirà un’unica tematica, tra giornalismo, trasmissione culturale e intercultura, ecologia, animazione socio-culturale, animazione socio-sanitaria, Paesi e popoli del mondo.

Accanto a questa novità, proseguiranno la programmazione ordinaria dei corsi e le iniziative comuni alle diverse sedi, come il concorso letterario (tema: l’amore tradito), la giornata interuniversità, le tornate universitarie dove sono gli studenti a diventare relatori, i viaggi culturali.

Il Comune di Vicenza, che siede nel comitato didattico scientifico con l’assessore alla famiglia e alla pace e che contribuisce all’attività dell’università con un contributo annuale di 4 mila  500 euro, sostiene con particolare convinzione questa benemerita iniziativa, che offre a chi ha lasciato l’attività produttiva un’importante occasione di socializzazione, di crescita culturale, di partecipazione.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza