Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

01/02/2008

Carnevale con il Folk Studio A al Teatro comunale domenica 3 febbraio

I "Folk Studio A", band vicentina specializzata in musica celtica, concluderà il ricco calendario di spettacoli del "Carnevale a Vicenza", previsti per domenica 3 febbraio, presentando nel ridotto del Teatro Comunale Città di Vicenza l'ultimo lavoro discografico dal titolo Different Ways to Meet You . L'appuntamento, con inizio alle 21, fa parte delle manifestazioni promosse dal Comune, con la collaborazione della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza. I biglietti (posto unico a 10 euro, escluso il diritto di prevendita) sono acquistabili al botteghino del teatro, aperto dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16 alle 18.45 (tel. 0444.324442); nei punti vendita Greenticket (a Vicenza, agenzia Panta Rhei di via Cattaneo - tel. 0444.320217, aperta dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18); al call center 899500055; nel sito www.greenticket.it   e nelle filiali della Banca Popolare di Vicenza. Se non esauriti in prevendita, i biglietti saranno inoltre venduti al botteghino del teatro a partire dalle 20.15. Il gruppo è composto da Claudio Bettega (chitarra, tastiere, mandolino, voce), Anita Nascimben (voce e tastiere), Pieregidio Spiller (violino e voce), Matteo Carrisi (violino e voce), Michele Sguotti (violino, voce, e viola), Angelo Lora (whistles, oboe, armonica e voce) e Roberta Vigolo (flauto traverso, whistles e voce). La storica matrice musicale del gruppo, ispirata alla tradizione scoto-irlandese, verrà arricchita da nuove soluzioni compositive nel corso del concerto di domenica. Il programma include infatti sia brani composti dalla band, sia canzoni rivisitate, tratte dal repertorio di altri autori. Prendendo spunto da fonti diverse, lo spettacolo alternerà danze dai ritmi coinvolgenti (reels, gighe e polche) a ballate più lente (valzer e hornpipes), ricercando un approccio musicale meno vincolato agli schemi della musica folk e aperto a nuove armonie.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza