Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

08/01/2008

Mariangela Melato apre la stagione di prosa al teatro comunale

Sarà lo spettacoloSola me ne vo',   con Mariangela Melato, a inaugurare la stagione di prosa del Teatro Comunale Città di Vicenza, sostenuta da Estel studio e Pal Zileri. Biglietti già esauriti da tempo per le tre date in programma (venerdì 11 e sabato 12 gennaio alle 21, e domenica 13 gennaio alle 16), ragion per cui eventuali tagliandi potranno essere disponibili solo in caso di rinunce dell'ultima ora.   Informazioni all'agenzia Panta Rhei (tel. 0444.320217) e al botteghino del teatro (tel. 0444.324442). Il sipario del Comunale si alzerà dunque per dar spazio all'esibizione di una fra le più grandi protagoniste del teatro italiano, oltre che apprezzata attrice cinematografica (è stata denominata negli anni Settanta "il volto del cinema italiano" dopo l'esordio sul grande schermo inThomas e gli indemoniati   con la regia di Pupi Avati). La carriera della Melato (premiata nel 2006 con il Premio Gassman per la sua attività teatrale) è stata segnata dall'incontro con tre grandi maestri quali Luchino Visconti, Luca Ronconi e Dario Fo. InSola me ne vo'   l'attrice milanese si confronterà con il "one woman show", nel quale racconterà storie, reciterà monologhi, canterà e danzerà affiancata da ballerini e musicisti, offrendo allo spettatore una carrellata di storie inventate e storie vissute, nonché citazioni da testi teatrali di Brecht, Gaber, Shakespeare, Tennesee Williams. Sola me ne vo' è dunque una parentesi diversa nel percorso teatrale dell'attrice ed è al tempo stesso la grande prova di un personaggio che, arrivato al culmine della carriera, si rimette in gioco misurandosi con un genere totalmente nuovo. In questo allestimento, che si avvale dei testi della stessa Melato, di Vincenzo Cerami, Riccardo Cassini e Giampiero Solari (che firma pure la regia), saranno sul palco anche il corpo di ballo composto da Marco Bebbu, Stefano Benedetti, Tony B., Emanuele Pinna, Paolo Sabatini e Marcello Sacchetta, e il musicista Lorenzo Capelli. Le coreografie sono di Luca Tommassini, le musiche di Leonardo De Amicis, le luci di Marcello Jazzetti, i costumi di Francesca Schiavon. Prodotto dalla Ballandi Entertainment S.p.A.,   Sola me ne vo',come afferma il regista « è una sorta di piccola avventura teatrale della vita di Mariangela Melato. È una parte della Melato. È un'occasione per vederla in scena senza "maschera"; sarebbe meglio dire: con una "maschera" diversa, che le assomiglia. L'idea e il tema dello spettacolo sono lei stessa, la sua sensibilità, i suoi ricordi, la sua immaginazione, la sua ironia e una grande voglia di giocare con sé stessa. Lo spettacolo diventa un veicolo per raccontare e far conoscere altri aspetti di sé-attrice e di sé-donna nella vita quotidiana, aspetti poco rappresentati da lei finora in teatro, in quel teatro che apparentemente non la racconta in prima persona.»  

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza