Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

30/10/2007

Circoscrizione 1: presentazione programma "Sabati musicali"

Il sabato, da novembre a maggio, è tempo di musica. Classica, barocca, contemporanea, di tradizioni extraeuropee. Ma con un unico imperativo: quello di essere ben fatta, di presentare nuovi e promettenti interpreti e divertire, oltre che istruire, il pubblico. Il nuovo cartellone, dal 3 novembre a maggio inoltrato, si riconferma come stagione di punta del fine settimana vicentino: ogni sabato alle 17.00 porterà nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino nuovi interpreti e sempre diverse proposte musicali. Ventisette concerti che permetteranno, come gli scorsi anni, di incontrare repertori e latitudini diverse. L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Trissino dal sindaco Enrico Hüllweck, dal presidente della circoscrizione 1 Maurizio Finizio, dalla presidente della commissione cultura della circoscrizione 1 Ivana Bortolami e da Francesco Passadore, docente di storia musicale e coordinatore delle attività musicali esterne del Conservatorio Pedrollo. Dal 2001, primo anno del progetto nato per iniziativa del sindaco Enrico Hüllweck, i concerti si sono affermati come speciale occasione per l'esibizione dei migliori allievi, oltre che utilissimo banco di prova per programmi insoliti. L'inaugurazione, sabato 3 novembre alle 17.00, è affidata al sabato cameristico con un trio dedicato ai Classici del Romanticismo: Marianne Wade al violino, Antonio Mistè al violoncello e Miriam Rigobello al pianoforte proporranno una sonata per pianoforte e violino di Franz Schubert ed il trio in si maggiore di Johannes Brahms. Il concerto è proposta dalla classe unificata dei professori Luca Braga, Stefania Redaelli e Gianluca Saccari. La dimensione della musica da camera è tra le maggiormente apprezzate nei concerti in Sala degli Stucchi anche nelle sue proposte più ardite, come le esecuzioni di Pierrot Lunaire di Schoenberg e le monografie dedicate a Luciano Berio negli anni scorsi. Il cartellone, già definito nelle linee generali, vedrà per il 10 novembre l'incontro con il repertorio pianistico: le sonate da Beethoven a Skrjabin passando dai carnevali di Schumann. Il sabato successivo sarà la volta di un concerto barocco dedicato a "La musica barocca nelle corti vescovili", itinerario per fiati e clavicembalo. L'ultimo sabato di novembre propone invece un interessante incontro con la musica e la cultura indiana, a cura del dipartimento di tradizioni musicali extraeuropee.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza