Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Sei in: > Area Stampa

20/07/2007

Quasi 1500 bambini ai Centri estivi comunali

Sport, teatro, gioco e tanti laboratori creativi: sono questi gli ingredienti della "giornata tipo" dei quasi 1500 alunni delle scuole primaria e dell'infanzia che hanno partecipato ai Centri Ricreativi Estivi organizzati dall'Assessorato per i Giovani e l'Istruzione del Comune di Vicenza, in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano. A una settimana dalla conclusione dell'ultimo dei diversi turni proposti questa mattina l'assessore Arrigo Abalti ha fatto visita ai bambini, portando loro il saluto dell'amministrazione.
«Il numero di iscritti e l'entusiasmo dei bambini sono le prove migliori dell'importanza che i centri estivi rivestono per le famiglie vicentine - sottolinea l'assessore Abalti - Non possiamo che essere soddisfatti per l'andamento di un'iniziativa che, oltre ad offrire momenti di svago e socializzazione ai più piccoli, rappresenta un sostegno per quei genitori che faticano a coniugare l'orario di lavoro con le vacanze dei figli. Un ringraziamento particolare deve andare al Centro Sportivo Italiano che anche quest'anno ne ha curato l'organizzazione con professionalità e competenza».
Complessivamente, nei tre turni predisposti per le scuole primarie e nei due dedicati a quelle dell'infanzia, tra giugno e luglio sono stati 1476 i bambini partecipanti. Filo conduttore e titolo dei Centri estivi è stato "Uno sport da favola": tema scelto con l'obiettivo di ricreare, attraverso la dimensione del gioco, una cultura dello sport inteso come occasione di divertimento, ma anche di sviluppo dell'amicizia e del senso di lealtà.
Nelle due settimane di durata dei turni i bambini hanno potuto cimentarsi in nuove attività sportive, imparare con i laboratori creativi e trasformarsi in attori. Per gli alunni della scuola primaria sono state organizzate anche delle uscite in piscina con giochi di animazione in acqua condotti da esperti di nuoto pinnato. E per salutarsi, alla fine di ogni turno, l'ultimo dei quali si concluderà venerdì 27 luglio, una festa con i genitori in ogni centro.
Ad ospitare le attività sono state le scuole d'infanzia Malfermoni, Dal Sasso, Tretti e le primarie Zecchetto, Prati, Gonzati, Loschi, De Amicis, Fraccon.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?


Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza