Nella pagina: Contenuto, Navigazione contestuale, Mappa del sito

Città di Vicenza

Città patrimonio UNESCO

Motore di ricerca

 

Navigazione

Area Stampa

Notizie quotidiane sull’attività del Comune

Sei in: > Area Stampa

30/05/2007

Ancora posti disponibili per i centri estivi di Vicenza

Sport, teatro, gioco e tanti laboratori creativi: sono questi gli ingredienti dei centri estivi ricreativi che l'assessorato per i giovani e l'istruzione del Comune organizza per i bambini delle scuole dell'infanzia e primaria. Ancora pochi i posti disponibili per i diversi turni in programma a giugno e a luglio.
«I centri ricreativi - sottolinea l'assessore Arrigo Abalti - rappresentano un'iniziativa importante per le famiglie vicentine. Oltre ad offrire ai bambini l'opportunità di passare delle ore in compagnia partecipando ad attività ludiche e sportive sotto la guida attenta di esperti e responsabili, i vari turni organizzati sono infatti un sostegno concreto per quei genitori che faticano a coniugare l'orario di lavoro con le vacanze estive dei propri figli. E a confermare la validità di questa proposta sono l'alto numero di partecipanti e i riscontri positivi registrati negli scorsi anni».
Sono tante le attività che verranno proposte ai bambini durante i centri estivi: momenti di gioco e di sport, laboratori creativi e la possibilità di diventare attori grazie a un laboratorio teatrale condotto da esperti. Per gli alunni della scuola primaria è prevista anche un'uscita settimanale in piscina, dove potranno nuotare e partecipare a giochi di animazione in acqua condotti da esperti di nuoto pinnato. A curare, per conto del Comune, l'intera organizzazione delle attività sarà il Centro Sportivo Italiano (Csi), assicurando la continuità e la competenza già sperimentate lo scorso anno.
Per i bambini e le bambine delle materne i centri ricreativi si svolgeranno in luglio e saranno suddivisi in due turni. Le attività, che andranno dalle 7.45 alle 16.30, saranno ospitate nelle scuole Dal Sasso di Via Ozanam, Malfermoni di contrà della Misericordia e Tretti di via Calvi.
Tre i turni, di quindici giorni ciascuno, ai quali possono invece partecipare gli alunni delle scuole primarie tra il 18 giugno e il 27 luglio. Le famiglie potranno scegliere tra il tempo pieno, dalle 8 alle 16.30 che sarà proposto nelle scuole Prati di via Prati e Zecchetto di via Corelli, e il part-time, dalle 8 alle 12.30, nelle scuole De Amicis di viale Fiume, Fraccon di via Mameli, Gonzati a Ca' Balbi e Loschi di via Carta.
La quota di iscrizione è di 50 euro per il turno part-time e di 180 euro per il turno unico (giugno-luglio) a tempo pieno.
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria del Csi di Vicenza in piazza Duomo, 2 (tel. 0444-525434; mail: segreteria@csivicenza.it).

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

Come valuti questa pagina?

Mappa del sito

Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. e Statistica del Comune di Vicenza,
Comune di Vicenza - Corso A. Palladio 98 - tel. 0444 221111 - Supporto Tecnico a cura di Forma Srl: siti web, internet a Vicenza